Condividi

ALLA CACCIA DEL RECORD. AL SALONE DELL’AUTO DI FRANCOFORTE PORSCHE SI PRESENTA CON UNO STAND RICCO DI NOVITA’ PER SOGNARE. TRA ESSE, LA REGINA DELLE CAVALLINE STRADALI, LA VERSIONE DEFINITIVA DELLA 918 SPYDER. LA CASA DI STOCCARDA PUNTA A FARE DEL 2013 IL SUO ANNO MIGLIORE DALL’INIZIO DELL’ATTIVITA’.

Al Salone dell’Auto di Francoforte 2013 Porsche Ag celebra la grandeur del suo brand e la straordinaria filosofia che da sempre guida la sua attività: “costruire auto sportive per tutti i giorni”.

E’ un anno straordinario per Porsche, come afferma lo stesso CEO Victor Muller: “nei primi 7 mesi del 2013 abbiamo consegnato circa 95.300 automobili, il 17% in più rispetto ai primi 7 mesi del 2012. Siamo molto ottimisti per gli ultimi mesi del 2013 e crediamo che quest’anno venderemo molte più auto rispetto all’anno scorso. Considerata la difficile situazione attuale e il clima tutt’altro che soddisfacente, credo che per noi questo sarà un anno record”.

Nella storia Porsche il 2012 è stato l’anno più straordinario della sua storia: 143.096 auto vendute, 13,9 miliardi di euro di fatturato.

Sullo stand ufficiale Porsche al salone di Francoforte vedremo:

Porsche 911 50 years 911 edition.
Porsche 991 Turbo e Turbo S.
Porsche Panamera Diesel
Porsche 918 Spyder
La più recente versione definitiva della nicchia delle hyper car è un progetto grandioso se considerato che riguarda un’auto stradale. Spinta da un sistema ibrido con un motore V8 atmosferico e due motori elettrici eroga 887 Cv e percorre lo 0-100 in 2″8.