Condividi

TURBISSIMA! ARRIVANO TURBO E TURBO S, 520 E 560 CV, 0-100 IN 3″2 E 3″1, 318 KM/H (LA “S”). ITALIA: 165.000 o 199.000 EURO.

La 991 Turbo celebra 50 anni di Porsche 911 e 40 anni di Porsche 911 Turbo. Risale al 1974 la prima apparizione, al Salone di Francoforte, del prototipo di una 911 sovralimentata stradale.

Porsche ricavò l’idea dallo straordinario risultato delle 917/30 biturbo da 1.000 Cv del Campionato CAN-AM e dalla portentosa 911 Carrera RSR 2.1 con turbocompressore per complessivi 500 Cv.

Nel ’75, la più delirante e “inguidabile” (se non da mani esperte) Porsche 911 diventava realtà divenendo un classico intramontabile, sempre presente nei listini Porsche.

LA PROGENIE

La generazione Turbo è stata lunga e prolifica: 911 Turbo 3.0, del ’75, la 911 Turbo 3.3 da 300 Cv, la 964 Turbo con motore 3.3 da 320 Cv e 3.6 da 360 Cv, la 993 Turbo da 408 Cv (prima con la trazione integrale e con motore con due turbocompressori), la 996 Turbo (420 Cv), la 997 Turbo MK1 (480 Cv, ultima generazione con motore molto simile alle generazioni precedenti) e la 997 Turbo MK2 da 500 Cv.

Il marchio di Stoccarda presenta contemporaneamente due versioni: la nuova 911 – 991 Turbo e la più potente (e più equipaggiata) 991 Turbo S.

RIVOLUZIONARIA

La Porsche 991 Turbo è un concentrato tecnologico: perfetta per la guida quotidiana ma selvatica e brutale nella guida sportiva (naturalmente con un livello di sicurezza impareggiabile!). L’estetica è inconfondibile: fianchi larghi (maggiorati di 28 mm rispetto alla Carrera 4), prese d’aria sui passaruota posteriori (inaugurati sulla 996 Turbo), spoiler posteriore (ormai non più definibile “largo” o “oltraggioso”).

AERODINAMICA ATTIVA

Le superfici alari della Turbo sono attive. Lo spoiler anteriore ingloba un elemento a movimento pneumatico, regolato su tre posizioni. Analogamente, lo spoiler posteriore possiede un ulteriore elemento (regolabile su 3 posizioni) che lo trasforma in un’ala biplano.

ASSE POSTERIORE STERZANTE

La nuova 911 Turbo della famiglia 991 monta la sospensione posteriore autosterzante introdotta sulla Porsche 991 GT3. Ogni asse  possiede un attuatore elettromeccanico che genera una piccola sterzata, in grado di arrivare a 2,8 gradi.

Fino a 50 km/h, le ruote posteriori sterzano in direzione contraria a quelle anteriori. Oltre gli 80 km/h la sterzata segue le ruote anteriori migliorando nettamente la stabilità dell’auto in curva.

Questa sofisticata architettura si integra con il sistema di compensazione attiva del rollio PDCC e con ruote in lega da 20″.

MOTORE E TRASMISSIONE

Il boxer 6 cilindri 3.8 biturbo (dotato di sistema Start-Stop attivo già in fase di decelerazione) eroga 520 Cv sulla Turbo e 560 sulla Turbo S. Questo motore è equipaggiato con iniezione diretta di benzina, 4 valvole per cilindro e turbine a geometria variabile VTG.

La potenza è trasmessa alle ruote solo attraverso il cambio PDK a doppia frizione con 7 rapporti.

Il passo è cresciuto di 10 cm e vanta una sistema di trazione integrale, il Porsche Traction Management, rinnovato rispetto al passato. Ora una frizione a lamelle funziona come un differenziale centrale e dispone di un nuovo impianto di raffreddamento per l’asse anteriore. Così ora la Turbo dispone di più forza motrice all’anteriore in caso di necessità.

Porsche ha testato le qualità dinamiche sulla Turbo sul circuito del Nurburgring, affermando che il nuovo modello è stato cronometrato sul giro a meno di 7 minuti e 30 secondi.

911 TURBO S

La versione più potente (560 Cv contro 520) dispone di un equipaggiamento più ricco: cerchi da 20 con unico dado di fissaggio centrale, impianto freni in ceramica PCCB, interni in pelle bicolore nero – rosso Carrera, sedili sportivi Plus a regolazione elettrica su 18 posizioni, gusci degli schienali in pelle, impianto audio Bose Sound System, nuovi fari a LED con luce diurna a 4 led e luci abbaglianti dinamiche con regolazione tramite telecamera,

Tra gli accessori figurano il Cruise Control adattivo ACC e il rilevatore dei segnali stradali.

PRESTAZIONI

Se equipaggiata con l’optional Sport Chrono Plus, la Porsche 991 Turbo percorre lo 0-100 in 3″2. La Turbo S ferma “naturalmente” il cronometro sui 3″1 (come la Ferrari F12 Berlinetta). Secondo Porsche, entrambi i modelli denunciano un consumo medio di carburante pari a 9,7 litri ogni 100 km.

PREZZI

In Italia le Porsche 991 Turbo e 991 Turbo S sono in listino ai seguenti prezzi:

Porsche 911 Turbo: 165.772 euro
Porsche 911 Turbo S: 199.531 euro.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.