Condividi

SMOKING TIME. E’ INDUBBIO CHE OTTENERE 1.500 CV DA UN MOTORE CHE NE EROGA, DI SERIE, 500 SIGNIFICA MINARNE DRASTICAMENTE L’AFFIDABILITA’. E’ TUTTAVIA ANCORA IL CASO DI RICORDARE CHE, NEL PASSAGGIO DALLA PORSCHE 997 TURBO MK1 DA 480 CV ALLA MK2 DA 500, LA CASA DI STOCCARDA ABBIA DECISO DI ABBANDONARE UN PROPULSORE FIGLIO DI UN MOTORE DA CORSA (QUELLO DELLA 911 GT1) PER UTILIZZARE IL NORMALE MOTORE CARRERA 3.8 AL QUALE SONO STATI APPLICATI DUE TURBO VTG.

Alla Unlim 500+, una gara di accelerazione che si svolge in Russia, si possono trovare le più terrificanti preparazioni del mondo. Vi hanno partecipato anche Nissan GTR da 1.700 Cv e Lamborghini Gallardo da 2.005 cavalli.

Durante l’ultima edizione si sono fronteggiate due vetture entrambe preparate con kit da 1.500 Cv.

La vera emozione del video inizia allorché la 997 Turbo MK2 di questo duello si avvicina al traguardo lasciando molto indietro la sua avversaria, una Nissan GTR.

In prossimità dell’arrivo, dalla coda della Porsche inizia a diffondersi un nuvolone di fumo. Dopo aver tagliato il traguardo questo è fitto e denso come un cumulo-nembo e si può notare chiaramente una bella fiamma scaturire dallo scarico sinistro. Segno che certamente qualche danno rilevante è capitato al povero motore boxer biturbo.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.