Condividi

LA MINI CAYENNE CHE SI GUIDA COME UNA 911. PORSCHE ENTRA DI PREPOTENZA TRA I SUV MEDI CONTRO L’AUDI Q5 PROPONENDOSI COME MODELLO PIU’ SPORTIVO DEL SEGMENTO. TRE MODELLI (MACAN S DA 340 CV, TURBO DA 400 CV, S DIESEL DA 258 CV) AVRANNO IL COMPITO DI “ISTRUIRE” LA CLIENTELA SUL CONCETTO DELLA “SPORTIVITA’ CONFORTEVOLE”.

Al Salone di Los Angeles 2013 Porsche espande ufficialmente la sua gamma di modelli andando a coprire il segmento dei SUV medi con un’auto che intende offrire il tipico DNA Porsche in termini di potenza, accelerazione, frenata, handling, precisione di sterzo.

La novità è la proposta delle usuali caratteristiche di una vettura Porsche in un segmento di mercato che premia l’eleganza e l’utilizzabilità nella guida di tutti i giorni.

La Porsche Macan è il SUV medio sportivo Premium della Casa di Stoccarda che andrà a confrontarsi con l’Audi Q5 (ne riprende molte parti) e la BMW X3 ma proponendo un linguaggio differente, aderente alla sua filosofia.

DESIGN

I designer Porsche hanno cercato di creare uno stile che fosse elegante ma anche molto sportivo, tipicamente Porsche. Le forme sono compatte, larghe e, il più possibile, basse per esprimere soprattutto una forte immagine di dinamicità e sportività.

Per accentuare la parentela con gli altri modelli, alcuni elementi del design, come la forma dei fari anteriori, le lame che si stagliano anteriormente davanti alle prese d’aria laterali e il volante sono stati ripresi dalla Porsche 918 Spyder il più sportivo ed estremo di tutta la gamma.

Ma c’è, in lei, anche qualcosa della Porsche 911: i vetri posteriori nella parte finale della fiancata, la forma dei montanti D con il loro andamento molto sfuggente e i fari posteriori avvolgenti che girano attorno ai bordi della coda.

A rinforzare il suo look sportivo contribuiscono lo spoiler posteriore sul tetto, la possibilità di montare generose gommature (con ruote fino a 21” e pneumatici anteriori da 265 e posteriori da 295), l’estrattore inferiore in coda e i doppi terminali di scarico (sulla Macan Turbo hanno una forma geometrica).

INTERNI

L’abitacolo, tipicamente Porsche (chiave d’accensione a sinistra e strumentazione con il grande contagiri in primo piano) si caratterizza per la classica forma della plancia inaugurata con la Porsche Panamera e caratterizzata dall’andamento discendente del tunnel centrale. Ma, sicuramente, il particolare che più attira l’attenzione è il volante a tre razze della Porsche 918 Spyder completo di controlli di alcuni servizi di bordo e paddle per gestire le cambiate del PDK.

TRE MODELLI

La Porsche Macan viene lanciata in tre versioni, tutte equipaggiate con motori turbo, trazione integrale Porsche Traction Management (PTM) con frizione elettronica (funziona come un differenziale centrale), cambio PDK a doppia frizione con 7 marce.

Porsche Macan S. E’ equipaggiata con un 6 cilindri a V di 3 litri con sovralimentazione biturbo con 340 Cv. L’accelerazione 0-100 avviene in 5”4 (5”2 se è montato il pacchetto Sport Chrono) e la velocità massima dichiarata è di 254 km/h. Secondo il costruttore il consumo medio è pari a 8,7 – 9 l/100 km con un valore medio di emissione pari a 204 – 212 g/km di Co2.

Porsche Macan S Diesel. Il suo motore V6 Turbodiesel di 3 litri fornisce 258 Cv permette di dichiarare un consumo medio di 6,1 – 6,3 l/100 km con 159 – 164 g/km di Co2. La S Diesel scatta sullo 0-100 in 6”3 (6”1 con lo Sport Chrono) e raggiunge 230 km/h.

Porsche Macan Turbo. E’ il modello più sportivo del suo segmento di appartenenza. Il V6 3.6 biturbo scatena 400 Cv, abbastanza per volare sullo 0-100 in 4”8 (4”6 con Sport Chrono package). La Porsche Macan tocca quota 266 km/h e dichiara 8,9 – 9,2 l/100 km a fronte di un’emissione media di 208 – 216 g/km di Co2.

La trazione integrale PTM si avvale anche di Automatic Brake Differential (ABD) e Anti-Slip Regulation (ASR). Tra gli accessori figura il Porsche Torque Vectoring Plus abbinato a differenziale posteriore a slittamento limitato. Questo gestisce la quantità di coppia inviata a ciascuna ruota posteriore esercitando una leggera forza frenante.

PULSANTE SPORT, PULSANTE OFF-ROAD

La Porsche Macan esprime la sportività di una Porsche e il valore di un veicolo fuoristrada.

Alla pressione del pulsante Sport la centralina elettronica rende la risposta del motore più sensibile alla pressione del gas, il limitatore di giri e i punti di cambiata del PDK sono spostati più in alto, la sonorità di scarico diviene più sportiva e, se è presente il Porsche Active Suspension Management (PASM), di serie sulla Macan Turbo, l’assetto diventa più rigido per la guida sportiva.

La funzionalità off-road, invece, prepara la meccanica alla guida su terreni difficili. Si può utilizzare fino a una velocità massima di 80 km/h e prevede una specifica configurazione dei cambi marcia, specifica modalità di rilascio della potenza alla pressione del gas e ottimale ripartizione della forza di trazione tra gli assi per ottimizzare la capacità di movimento.

TELAIO

La Porsche Macan è equipaggiata (prima volta per una vettura Porsche) con un nuovo sterzo elettromeccanico (a richiesta è integrato con il lane departure warning system), studiato per influire positivamente sui consumi.

Sono previste tre tipologie di sospensioni: la configurazione base prevede una classica architettura in alluminio con layout anteriore a 5 bracci anteriormente e bracci trapezoidali al posteriore con molle in acciaio. A richiesta si può montare il sistema Porsche Active Suspension Management (PASM) con tre tipologie di controllo dell’assetto (Comfort, Sport e Sport Plus). Come ultima opportunità la Macan può essere equipaggiata con molle ad aria (il corpo vettura è più basso, in condizioni normali, di 15 mm) con tre regolazioni possibili: “High Level I”, “Normal Level” and “Low Level”.

L’impianto freni consiste in pinze anteriori monoblocco in alluminio a 6 pompanti che mordono dischi da 350 mm (Porsche Macan S e Macan S Diesel) o da 360 mm (Porsche Macan Turbo), e posteriori da, rispettivamente, 330 e 356 mm.

Macan S e MAcan S Diesel sono equipaggiate, di serie con pneumatici 235/60 R 18 e 255/55 R 18. Sulla Turbo, con ruote da 19” di serie sono montate , rispettivamente, gomme da 235/55 R 19 e 255/50 R 19. L’ampio catalogo accessori della Macan consente di montare ruote in lega fino a 21” di diametro.

ALCUNI ACCESSORI DISPONIBILI A RICHIESTA

Burmester High-End Surround Sound system, lane departure warning system, lane change assist system, Adaptive Cruise Control (ACC) with Porsche Active Safe (PAS), fari Bi-Xeno (di serie su Macan Turbo), (Porsche Dynamic Light System (PDLS)

PREZZI

Prezzo Porsche Macan S: 60.985 euro
Prezzo Porsche Macan S Diesel: 60.985 euro
Prezzo Porsche Macan Turbo: 83.387 euro

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.