Condividi

UN RISARCIMENTO DA RIDERE. E’ UFFICIALMENTE IN VENDITA LA MCLAREN F1 DI MR. BEAN. ROWAN ATKINSON L’ACQUISTO’ NUOVA NEL 1997 E FINO A OGGI HA PERCORSO 65.000 KM. CON LEI HA AVUTO DUE INCIDENTI DI CUI UNO TREMENDO NEL 2011 (ROWAN ATKINSON SE LA CAVO’ CON UNA SPALLA ROTTA) CHE QUASI COMPLETAMENTE DISTRUTTO LA MACCHINA. MCLAREN SPECIAL OPERATION HA PRESENTATO ALL’ASSICURAZIONE DELLA F1 VIOLA SCURO UN CONTO DA 1,2 MILIONI DI EURO. IL PREZZO CHIESTO DA MR. BEAN E’ ALTRETTANTO TREMENDO: 10,7 MILIONI DI EURO.

L’attore Rowan Atkinson, noto a tutti per il suo personaggio di Mr. Bean, fuori dagli impegni recitativi è un fervente appassionato di automobili nonché collezionista d’auto.

Nel 1997 acquistò una McLaren F1, colore viola scuro, con la quale ha avuto grandi soddisfazioni al volante ma anche parecchi dolori. L’attore inglese ha infatti  avuto almeno due incidenti “documentati”: il primo nel 1999 con una Austin Metro, fortunatamente senza conseguenze per nessuno (vettura compresa). Il secondo, avvenuto nell’agosto 2011, è stato molto più doloroso, specialmente per il portafogli. In quell’occasione Atkinson perse il controllo della sua F1 e andò a sbattere contro un albero nei pressi di Peterborough. Tale fu la violenza dell’impatto che sul luogo dell’incidente il motore giaceva a una ventina di metri dalla macchina. Il pilota se la cavò con alcuni danni a una spalla.

Il secondo sinistro ha provocato un conto molto salato e, secondo alcuni, ha innescato il più grande risarcimento assicurativo mai prodotto prima sul territorio britannico.

Nel 2012 McLaren Special Operation ha completato la ricostruzione della vettura, presentando a Mr. Bean un conto di 910.000 sterline, pari a oltre 1,2 milioni di euro. L’assicurazione, secondo le fonti, ha pagato interamente l’ammontare del conto per le riparazioni.

Ma recentemente il comico inglese ha deciso di mettere in vendita il suo gioiello. La società di brokeraggio londinese Taylor & Crawley è stata incaricata di trovare un nuovo proprietario, disposto a pagare 8 milioni di Sterline (10,7 milioni di Euro), per acquistarla.

Sarà interessante scoprire come andrà a finire. Su questa vettura, infatti, pesano alcuni elementi contrastanti: è pur vero che si tratta di una F1 “unico-proprietario” ma non va dimenticato che ha 41.000 miglia di tachimetro (quasi 66.000 km) e ha subito già 2 incidenti.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.