Condividi

ESAGERATO! IN OCCASIONE DEL SANCTUARY COVE INTERNATIONAL BOAT SHOW 2014 CHE SI TERRA’ NEL QUEENSLAND, IN AUSTRALIA, DAL 22 AL 25 MAGGIO 2014, LA SOCIETA’ SEDLMAYER ASSOCIATES, FONDATA DALL’ARCHITETTO NAVALE ALBERT SEDMAYER, PRESENTERA’ LO SPECTRUM 52. SI TRATTA DEL CATAMARANO A VELA PIU’ GRANDE A OGGI MAI COSTRUITO. AVRANNO TENUTO CONTO DELLA DIFFICOLTA’ DI MANOVRA IN UN PORTO TURISTICO?

L’australiano Albert Sedlmayer (“suoi” i catamarani Stars and Stripes 22mt e Pride of Airlie 18 mt ex Pride of Auckland), ha svelato il suo ultimo progetto nautico: lo Spectrum 52, un sailing catamaran di 51.8 metri fuori tutto e largo 22.2 metri.

Questo sailing yacht, ideale per rilassanti e comode crociere, mostra scafi bassi e un ponte principale dalla superficie di circa 1.000 mq.

Su quest’imbarcazione, che vanta ampi corridoi al fine di agevolare gli spostamenti a bordo, possono essere accolti fino a otto ospiti e 8 persone dell’equipaggio.

Oltre a una palestra coperta e una sala riunioni per chi proprio non si può permettere di staccare la spina dai propri affari neanche per una breve pausa per mare, ci sono una biblioteca per rilassanti letture e un beach club per piacevoli chiacchierate ammirando il paesaggio circostante.

Lo Spectrum 52, grazie a un’imponente superficie velica di ben 1.700 mq, con vento portante o di potenza motore (2 x MTU 16V2000 M84 1.630 kW ciascuno), è in grado di navigare alla velocità di 20kn (circa 37 km/h) con un’autonomia di 5,5 giorni coprendo, senza interruzioni, una distanza di 2.600 miglia (4.815 km circa).

Con due pieni e mezzo (100 tonnellate di carburante a pieno) sarebbe possibile, alla velocità media di 11 kn (circa 20,4 km/h) fare il giro del pianeta Terra.