Condividi

AMBITION IS AN ATTITUDE. A GINEVRA SKODA CONFERMA IL SUO PERCORSO DI GRANDE RINNOVAMENTO E MATURAZIONE NEL PANORAMA AUTOMOBILISTICO. LA NUOVA CONCEPT VISION C E LA OCTAVIA SCOUT TESTIMONIANO LA VOLONTA’ DI CRESCERE E DIVENTARE SEMPRE DI PIU’ PROTAGONISTE NEL PROCESSO DI SCELTA AL PARI DELLA CONCORRENZA EUROPEA PIU’ TITOLATA.

La Skoda Vision C è la testimonianza della complessa evoluzione del brand ceco verso un’immagine più concreta, di qualità e seducente.

L’offensiva di prodotto messa in campo da Skoda si avvale, per i contenuti meccanici, del know-how del Gruppo Volkswagen Audi e, per lo stile, di una serie di concept studiate per migliorare l’immagine delle Skoda e creare automobili con uno spiccato carattere emozionale.

SKODA VISION C

Vision C è una coupé 5 porte che esprime il meglio dell’eleganza secondo il linguaggio stilistico del brand. Le sue proporzioni sono definite da Linee scolpite, quasi affilate. Il team guidato dal chief designer Jozef Kaban ha creato volumi con un alternarsi di linee morbide leggermente profilate, concave e convesse e di altre nette e precise.

Il frontale, sportivo, è caratterizzato dai grandi fari di forma triangolare, dalla classica calandra Skoda e dalla grande presa d’aria inferiore. Sulla fiancata domina la grande scalfatura, denominata “linea tornado”, che nasconde le maniglie delle portiere, la linea slanciata del tetto, le superfici tirate accentuate dal parabrezza e dal lunotto inclinate e le grandi ruote in lega da 19″. Il posteriore, infine, presenta una forma particolare, “tridimensionale”, con fari a forma di “C” e una accentuata curvatura verso l’interno nella zona della targa.

Dal punto di vista meccanico la Skoda Vision C utilizza ritrovati tecnologici di ultima generazione (porte e cofani in alluminio, serbatoio carburante in CFK, parti strutturali in acciaio. E’ equipaggiata con il 4 cilindri TSI 1.4 da 110 Cv e doppia alimentazione benzina/metano.

SKODA OCTAVIA SCOUT

La versione “fuoristrada” della Skoda Octavia esprime un tipico look da offroader con corpo vettura rialzato (33 mm rispetto alla Skoda Octavia), vistose protezioni in plastica per il sottoscocca, grandi superfici su minigonne e parafanghi, ruote da 17″ con pneumatici 225/50 R17.

Il pacchetto “Terreni accidentati”, previsto di serie, evita danni meccanici al sottoscocca e l’imbrattamento del vano motore nelle condizioni di impiego più estreme.

Di serie è equipaggiata con volante in pelle multifunzione a 3 razze sedili in tessuto (marrone) o in combinazione pelle/Alcantara (a sua volta in due varianti: nero o marrone), rivestimento double-face per il pianale del bagagliaio, elemento Cargo ripiegabile, raschietto per il ghiaccio posto nello sportello del serbatoio, alloggiamento per il giubbotto ad alta visibilità sotto il sedile del conducente, contenitori e numerosi cassetti portaoggetti.

La Skoda Octavia Scout pesa 16 kg in meno del modello precedente. La sua trasmissione si avvale, di serie, di trazione integrale con frizione Haldex che lavora come un differenziale centrale, accoppiato al bloccaggio elettronico dei differenziali anteriore e posteriore (EDS).

La gamma di articola in tre motorizzazioni: 2.0 TDI da 110 kW (150 Cv) che scatta sullo 0-100 in 9″1, raggiunge 207 km/h e dichiara 4,9 l/100 km di consumo medio. La Skoda Octavia Scout con il 2.0 TDI da 125 kW (184 Cv) percorre lo 0-100 in 7″8 e tocca 219 km/h. Il consumo medio dichiarato è pari a 5,4 l/100 km.

La terza versione, con il 1.8 TSI benzina da 132 kW/180 Cv (e cambio a doppia frizione DSG di serie), impiega 7″8 sullo 0-100 e si spinge fino a 216 km/h. Consumo medio: 7,1 l/100 km.

special-salon-salone-geneve-ginevra-geneva-0-100.low

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2014

 

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.