Condividi

TIENI, CARO: PARCHEGGIALA! LA KIA K900 E’ LA PRIMA GRANDE BERLINA DI LUSSO COREANA CON TRAZIONE POSTERIORE CON CONTENUTI ADEGUATI PER RIVALEGGIARE CON LA CONCORRENZA TEDESCA, INGLESE E GIAPPONESE. E, PER LA PRIMA VOLTA SU UNA BERLINA KIA, UN MOTORE 8 CILINDRI 5 LITRI DA 420 CV. DISPONIBILE ANCHE IL V6 DA 311 CV. PECCATO PER IL NOME, POSSENTE COME UNA SMERIGLIATRICE!

Nel 2014 Kia Motors America festeggerà 20 anni di presenza sull’importante mercato americano. E’ un’ottima occasione per dimostrare, con la nuova ammiraglia K900, il traguardo raggiunto dal marchio coreano fino a oggi.

La Kia K900 entra di diritto nell’esclusiva categoria delle grandi berline di lusso con trazione posteriore. E’ una grande e opulenta berlina con caratteristiche perfettamente Premium: design elegante, motorizzazione possente e una dotazione fuori dall’ordinario.

DESIGN

Colpiscono, innanzitutto, le dimensioni imponenti, con il lunghissimo passo di 304 cm che disegna un abitacolo spazioso dove qualità e quantità degli accessori si esaltano.

Lo stile denota il tipico family feeling di KIA ma è qui assume uno status nuovo, una celebrazione di eleganza, prestigio, esclusività e massimo comfort interno.

Nondimeno alcuni particolari significativi contribuiscono a sottolineare la sua meccanica nobile, con motori a 6 e 8 cilindri: si coglie sulle grandi ruote in lega da 18 o 19 pollici, le uscite cromate di flusso dal vano motore posizionate dietro i parafanghi anteriori (come sulla Maserati Quattroporte) e i due grandi scarichi ovali in coda.

Sul frontale campeggia la tipica mascherina KIA, qui incorniciata da un motivo cromato. Ai lati sono posizionati i grandi fari con doppi proiettori a LED adattivi. Lo stesso motivo si ritrova sul posteriore, equipaggiato anche in questo caso con grandi luci a led unite da una lama cromata.

MOTORI

Per la prima volta in assoluto su una KIA berlina è presente un motore 8 cilindri. Il V8 Tau da 5 litri di cilindrata con iniezione diretta di benzina, distribuzione bialbero e fasatura variabile CVVT produce 420 Cv ed è accoppiato a un cambio automatico a 8 rapporti (con settaggi ECO, Normal o Sport che modificano il programma di cambiata e la sensibilità dello sterzo).

La KIA K900 monta, alternativamente, un V6 da 3,8 litri da 311 Cv, con lo stesso cambio automatico a 8 marce, con iniezione diretta di benzina e distribuzione bialbero con fasatura variabile.

TELAIO

La KIA K900 è equipaggiata con sospensioni McPherson all’anteriore e architettura multilink al posteriore. La V6 monta di serie cerchi in lega da 18” con pneumatici da 245/50 R18.

Sulla più potente V8 sono invece montate ruote da 19” con pneumatici anteriori da 245/19 e posteriori da 275/19.

ABITACOLO

Gli interni sono equipaggiati con sedili in pelle di serie (colore bianco o nero con cuciture a contrasto). Altrimenti si può optare per la pelle Nappa. Questi si abbinano a inserti in radica che completano l’atmosfera.

I sedili anteriori dispongono, di serie, di 12 regolazioni elettriche e di sistema di riscaldamento/ventilazione. Sulle KIA K900 V6 con Technology Package e V8 con VIP Package, questi dispongono di 16 tipologie di regolazione.

L’area posteriore della KIA K900 dispone di sedili con riscaldamento di serie (optional, sul VIP Package, la regolazione del supporto lombare, del poggiatesta, la ventilazione). Attraverso una piccola consolle nel bracciolo centrale si possono gestire differenti funzionalità: l’avanzamento del sedile del passeggero anteriore, la climatizzazione, la tendina posteriore.

TECNOLOGIA

Di serie è presente un potente impianto audio Lexicon con amplificatore digitale a 12 canali, 17 casse. Ci sono anche il bluetooth, radio con ricezione digitale, navigatore satellitare su schermo da 9”2, sistema Driver Information System (DIS) che fornisce informazioni su tutti i servizi di bordo.

Non mancano sensori di parcheggio anteriori e posteriori con telecamera posteriore, sistema Rear Cross Traffic Alert (RCTA) (di serie sulla K900 V8) che avvisa dell’avvicinarsi di oggetti in movimento durante le manovre di retromarcia. Questo si abbina al Blind Spot Detection (BSD).

A beneficio della sicurezza la KIA K900 dispone di Advanced Vehicle Safety Management (AVSM), un sistema che monitorizza il veicolo e l’ambiente circostante utilizzando vari sensori, tra cui il controllo di stabilità ESp. Nel caso di rilevamento di un potenziale pericolo i servizi di bordo essenziali (cinture di sicurezza e impianto frenante) vengono messi in allarme e preparati a un utilizzo intenso.

A seconda delle versioni, la KIA K900 prevede un equipaggiamento con numerosi accessori per il comfort e la sicurezza. Tra questi l’Head-up display (HUD) a colori, Around View Monitor system, Lane Departure Warning System (LDWS), Advanced Smart Cruise Control (ASCC) in grado di frenare completamente il veicolo durante la guida.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.