Condividi

TANTO PER CAPIRCI. SENZA NECESSITA’ DI INTERVENIRE SULLA MECCANICA, AUDI USA DIMOSTRA COME SIA FACILE TRASFORMARE UN’AUDI IN UNA SERIE SPECIALE ATTINGENDO AL CATALOGO AUDI EXCLUSIVE. LA GIGANTEGGIANTE RS7 DA 560 CAVALLI DIVENTA DYNAMIC EDITION: SI VESTE DI UNICITA’ GRAZIE A UNA SERIE DI ACCESSORI DEL CATALOGO DI PERSONALIZZAZIONE UFFICIALE E ADOTTA LE SOSPENSIONI DRC A CONTROLLO ELETTRONICO. MECCANICA INVARIATA.

L’Universo del “custom” è sconfinato e, nella tradizione americana, ha un significato fondamentale. Si customizza di tutto ma il termine, soprattutto, vale per il settore automobilistico e per le moto.

Al Salone di New York 2014 Audi illustra le potenzialità del catalogo di personalizzazione ufficiale con una serie speciale creata a partire dal programma Audi Exclusive. La modella scelta, l’Audi RS7, viene arricchita da un buon numero di accessori, tecnici e per l’abitacolo.

L’RS7 Dynamic Edition è disponibile in quattro colorazioni di carrozzeria: bianco Ibis, grigio metallizzato Suzuka, grigio perla Daytona e nero perla Phantom.

Gli esterni si riconoscono da pinze freno con scritta RS7 in rosso Tornado, ruote in lega da 21″ in nero opaco, splitter, estrattore e cassonetto di aspirazione in fibra di carbonio.

L’abitacolo viene equipaggiato con sedili in pelle Valcona di colore nero a motivo “honeycomb” con cuciture in rosso Crimson. Queste ultime vengono utilizzate anche per plancia, leva del cambio, poggiagomiti sul tunnel e sui pannelli porta e consolle centrale.

L’assetto viene “aggiornato” con sospensioni a controllo elettronico DRC. Queste sono integrate con l’Audi Drive Select che modifica le impostazioni della vettura (più orientate al comfort o alla dinamicità) secondo le scelte del pilota.

La meccanica resta di serie: V8 4.0 TFSI, 2 turbo, 560 Cv, 0-100 in 3″7, sistema di disattivazione cilindri, cambio a doppia frizione S-Tronic, trazione integrale quattro.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.