Condividi

L’HONDA (IN)CIVIC. BRUTALE, SGRAZIATA E ZOTICONA. EPPURE UN “CLASSICO” COME LA HONDA CIVIC TYPE-R CONTINUA A ESERCITARE IL SUO FASCINO DANNATO SU ORDE DI APPASSIONATI. A PARIGI 2016 HONDA PRESENTA LA CIVIC TYPE-R CONCEPT, ANTICIPAZIONE DEL MODELLO CHE ANDRA’ IN PRODUZIONE IL PROSSIMO ANNO. BOCCHE CUCITE SULLA MECCANICA. CONFIDIAMO CHE SIA SFONDATO IL MURO DEI 300 CAVALLI.

Contemporaneamente al lancio dell’edizione numero 10 della Civic berlina, Honda svela al Salone di Parigi il concept della Civic Type R. Questo prototipo anticipa il modello di produzione (sarà in listino il prossimo anno), che sarà costruito in Inghilterra nello stesso stabilimento (Honda of the UK Manufacturing – HUM – a Swindon) dove nasceranno le berline normali. Sarà quindi venduta in tutto il mondo e, per la prima volta nella storia di questo modello, anche sul mercato americano.

L’impianto stilistico della Type R mantiene la sua impronta classica: un’estetica molto audace che trasuda possanza e aggressività. Rispetto al modello attualmente in listino 38.700 euro, motore 4 cilindri turbo, 270 Cv, 0-100 in 5″7, ruote in lega da 19″ – la Civic Type R Concept 2017 ha superfici ancora più vistose.

Anteriormente il frontale presenta ingressi di flusso ancora più grandi per portare aria di raffreddamento a motore e radiatori. Sulle fiancate i passaruota allargati (sono realizzati in fibra di carbonio) ospitano ruote da 20″ con pneumatici da 245 mm. Il posteriore è dominato dalla gigantesca ala fissa e, nella parte inferiore da un possente estrattore con al centro, il gruppo di scarico con tre terminali (evidente richiamo stilistico alla Ferrari F40 o alla 458 Italia).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.