Condividi

LADA NIVA REMEMBERING (MA E’ DECISAMENTE DI UN’ALTRA PASTA). ENTRA IN LISTINO IL SUV SECONDO SKODA: DESIGN DURO, GRANITICO, FORME SPIGOLOSE, CLASSICAMENTE “BOEME”. SOTTO LA PELLE TUTTA LA QUALITA’ DEL GRUPPO VOLKSWAGEN E CONTENUTI ORIENTATI ALLA PRATICITA’. PER L’ITALIA 3 MOTORI: 1.4 TSI DA 125 CV E 2.0 TDI DA 150 O 190 CAVALLI.

Skoda presenta al Salone di Parigi il suo primo modello SUV. La Skoda Kodiak si affianca alla Seat Ateca, all’Audi Q5 e alla Porsche Macan realizzando così un’offensiva molto agguerrita nel segmento dei SUV Medi.

L’obbiettivo è proporre un modello “razionale”, con tante soluzioni “Simply Clever” che premiano versatilità e praticità ma, soprattutto, con un rapporto qualità/prezzo favorevole.

CARATTERISTICHE

La Skoda Kodiak, prodotta sulla piattaforma modulare del Gruppo VW, è lunga 4.697 mm, larga 1.882 mm e alta 1.676 mm (inclusi mancorrenti al tetto) con un passo di 2.791 mm. In listino, la gamma si articola in 5 motorizzazioni (3 benzina e 2 Turbodiesel) 3 allestimenti (Active, Ambition e Style) e con quattordici tinte di carrozzeria (4 colori pastello e 10 metallizzati). Le configurazioni possibili dell’abitacolo sono a 5 o, con la terza fila di sedili, 7 posti.

L’abitacolo è un po’ più spazioso rispetto alla Skoda Octavia: 1.793 mm di lunghezza, 1.527 e 1.510 mm di larghezza (livello gomiti) per fila anteriore e posteriore, altezza di 1.059 mm per i posti anteriori e 1.014 per quelli posteriori. Il baule ha una capienza variabile tra 720 e 2.065 litri. Con la terza fila di sedili, offre 270 litri di capienza base. Complessivamente, l’interno offre 27 scomparti dove riporre oggetti, per una capienza complessiva di 30 litri.

Il pianale ospita – per le sospensioni – un’architettura McPherson all’anteriore (con bracci in alluminio) e a 4 bracci sul posteriore (in acciaio), eventualmente con ammortizzatori a controllo elettronico. Lo sterzo è dotato di servosterzo elettromeccanico mentre l’equipaggiamento prevede ruote da 17, 18 o 19 pollici. L’impianto freni si avvale di dischi da 312 o (a seconda del motore) 340 mm di diametro all’anteriore e dischi da 300 mm al posteriore. Non mancano ABS, ESP e differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS+.

MOTORI

Le motorizzazioni, tutte a quattro cilindri Euro 6 con start/stop e recupero dell’energia in frenata, hanno una cilindrata di 1,4 o 2 litri, con alimentazione benzina o Turbodiesel. Al lancio Skoda propone i seguenti modelli:

SKODA KODIAK 1.4 TSI. 125 Cv, 200 Nm tra 1.400 e 2.000 giri, trazione anteriore, cambio manuale a 6 rapporti, 0-100 in 10″7, 190 km/h, 6 l/100 km, 140 g/km di Co2
SKODA KODIAK 1.4 TSI. 150 Cv, 250 Nm tra 1.500 e 3.500 giri, sistema di disattivazione di 2 cilindri, trazione anteriore o integrale, cambio meccanico a 6 marce o semiautomatico DGS a 6 marce, 0-100 in 9″4, 199 km/h, 6,1 l/100 km. [NON DISPONIBILE IN ITALIA]
SKODA KODIAK 2.0 TSI. 180 Cv, 320 Nm tra 1.400 e 3.940 giri, cambio DSG a 7 marce, trazione integrale, 0-100 in 7″8, 206 km/h, 7,3 l/100 km, 168 g/km di Co2. [NON DISPONIBILE IN ITALIA]
SKODA KODIAK 2.0 TDI. 150 Cv, 340 Nm tra 1.750 e 3.000 giri, 0-100 in 10″, 194 km/h, 5,6 l/100 km, trazione integrale, cambio meccanico a 6 marce o DSG a 7 marce
SKODA KODIAK 2.0 TDI. 190 Cv,  400 Nm tra 1.750 e 3.250 giri, trazione integrale, cambio DSG a 7 marce, 0-100 in 8″6, 210 km/h, 5,7 l/100 km, 140 g/km di Co2.

La gamma Kodiak accoglie due tipologie di trasmissione: cambio manuale a 6 rapporti o semiautomatico DSG a doppia frizione con6 o 7 marce. La trazione disponibile è la classica anteriore o le quattro ruote motrici con frizione elettroidraulica centrale che fa le veci di un differenziale.

SOLUZIONI SIMPLY CLEVER

La Skoda Kodiak si caratterizza per un allestimento orientato al comfort, all’efficienza e alla funzionalità. Attingendo al bagaglio tecnologico del Gruppo, fanno parte del suo corredo:

  • Driving Mode Select (Normal, Eco, Sport e Indvidual)
  • Sistema Area View: grazie a un sistema di telecamere vengono proiettate sul monitor centrale viste multilaterali dello spazio circostante
  • Sistema di protezione per il bordo delle portiere: all’apertura, un listello in materiale plastico fuoriesce per proteggere da graffi e ammaccature.
  • Front Assist: analizza la situazione di fronte al veicolo frenando (fino a vettura ferma) per evitare pedoni o altre auto.
  • Adaptive Cruise Control – ACC
  • Lane Assist, Blind Spot Detect e Rear Traffic Alert
  • Traffic Jam Assist (Mantiene la velocità e frena in condizioni di traffico intenso)
  • Funzione mantenimento di corsia: fino a 60 km/h esegue piccole sterzate per mantenere la Kodiak nella carreggiata giusta.
  • Driver Alert (monitora l’attenzione del conducente e avvisa in caso di stanchezza)
  • Emergency Assist (abbinato al cruise control, frena la Kodiak fino all’arresto)
  • Crew Protect Assist
  • Travel Assist (rileva la segnaletica stradale)
  • Ammortizzatori a controllo elettronico con sistema di regolazione adattiva dell’assetto DCC (comfort, normal, Sport)
Condividi