Condividi

I HAVE A DREAM. JAMES GLICKENHAUS, CHE HA MOSTRATO AL MONDO COME AVREBBE DOVUTO ESSERE LA FERRARI ENZO (LA SUA P4/5 DISEGNATA DA PININFARINA E’ UN CAPOLAVORO!), STA PER COMPLETARE LA SUA PAZZIA: ENTRARE NELL’UNIVERSO DEI COSTRUTTORI DI AUTOMOBILI CON LA SCG 003. ECCO LE PRIME IMMAGINI DEL TELAIO. E’ GIA’ UNA SCULTURA?

Il collezionista americano James Glickenhaus, il proprietario della Ferrari P4/5, sta per concretizzare il suo grande salto di qualità da semplice appassionato a imprenditore nel settore auto. E’, in realtà, un passo ben più importante rispetto al suo stesso coinvolgimento, già in atto, nel settore delle corse con la P4/5 Competizione, la SCG P4/5C.

Glickenhaus, infatti, sta per diventare un vero e proprio costruttore. Il suo prodotto d’esordio è la SCG 003, una supercar stradale di cui vengono rivelati gli sketch del telaio, una complessa struttura monoscocca in fibra di carbonio.

La SCG 003 sarà prodotta anche in una versione da corsa e prenderà parte alla 24 Ore del Nurburgring 2015.

Glickenhaus ha dichiarato che l’interesse attorno alla nuova automobile è molto elevato e che esiste un ottimo potenziale per una produzione in piccola serie. Il suo sogno sarebbe riuscire a mettere in produzione un adeguato numero di esemplari per ottenere l’omologazione e schierare la vettura anche alla 24 Ore di Le Mans.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.