Condividi

NEL BLU, DIPINTO DI ALPINE. RENAULT TORNA A PARLARE SERIAMENTE IL LINGUAGGIO SPORTIVO GRAZIE ALLA “BERLINETTA DUE POSTI A MOTORE CENTRALE” A MARCHIO ALPINE. LA A110 HA QUELLO CHE SERVE: BELLA, LEGGERA, POTENTE, VELOCE.

La Alpine A110 ha uno stand tutto per sé. La berlinetta francese sarà costruita a Dieppe ed è pronta per dare grande battaglia alla Porsche Cayman e alla Lotus Elise.

LEGGERA E POTENTE

Sviluppata su un telaio in alluminio (a cui è ancorata la carrozzeria, anch’essa) è motorizzata con un 4 cilindri bialbero (16 valvole) di 1,8 litri e turbocompressore, sviluppato da Renault e Nissan. Il motore è posizionato posteriormente al centro del passo, posizione ottimale e in rapporto diretto con il layout del serbatoio, anch’esso “centrale” ma anteriore. Produce 252 Cv a 6.000 giri e 320 Nm di coppia massima. Il motore è gestito da un cambio semiautomatico a doppia frizione con 7 marce (prodotto da Getrag). La trazione è, naturalmente, sulle ruote posteriori.

Il telaio prevede sospensioni a doppi triangoli su entrambi gli assi e impianto freni con dischi da 320 mm davanti e dietro.

Renault dichiara un peso (a vuoto, norma DIN) di circa 1.100 chili, abbastanza per toccare lo 0-100 in 4″2 e 250 orari di punta massima. Le emozioni sono ulteriormente amplificate dalla presenza di un impianto di scarico con tonalità “modificabile”.

L’ A110 ha tre modalità di guida (Normal, Sport, Track) in cui la configurazione del motore e della trasmissione, lo sterzo, il controllo elettronico della stabilità (ESC), il suono dello scarico e il display sul cruscotto si adattano alle diverse condizioni di guida

DESIGN

La Alpine A110 2017 è lunga 4.178 mm, larga 1.798 mm e alta 1.252 mm. Lo stile è un’interpretazione avantgarde delle forme della Alpine A110 del ’62. Per mantenere il più possibile la personalità della sua antenata, la nuova macchina non è provvista di alettoni ma sfrutta una efficiente gestione dei flussi sulla carrozzeria. Ad esempio la schermatura dei passaruota migliora il flusso d’aria sulle ruote anteriori. Inoltre la presenza di un fondo piatto ha permesso di eliminare la necessità di superfici alari che ne avrebbero compromesso la pulizia stilistica.

PREMIERE EDITION

Al debutto la Alpine A110 sarà in listino nella versione Premiere Edition (prezzo indicativo di 58.500 euro + tasse sul mercato francese), limitata a 1955 esemplari ed equipaggiata con:

  • Tinte Alpine Blue, Noir Profond (nero) o Blanc Solaire (bianco)
  • Cerchi da 18” in alluminio forgiato Otto Fuchs, con finitura diamantata nero opaco specifica per la Première Edition
  • Tre modalità di guida: ‘Normal’, ‘Sport’ e ‘Track’
  • Impianto frenante sportivo con pinze che comprendono freno di stazionamento integrato e dischi bimaterici con perno in alluminio
  • Impianto di scarico sportivo leggero attivo
  • Sistema audio Focal, sviluppato appositamente per l’Alpine
  • Finiture degli interni in fibra di carbonio opacizzata
  • Pedali in alluminio spazzolato
  • Sedili sportivi monoscocca Sabelt in morbida pelle pieno fiore trapuntata
  • Badge ‘Tricolore’ blu, bianco e rosso all’interno e all’esterno
speciale-geneva-2016-logo-0-100-small

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2017

Condividi