Condividi

OBBIETTIVO QUALITA’. I MODELLI PIU’ APPREZZATI DALLA CLIENTELA MAZDA POSSONO CONTARE SU UNA SERIE DI NUOVI AGGIORNAMENTI. DALLA NUOVA GENERAZIONE DELLA CX-5 AI RESTYLING DI CX-3 E MAZDA-2 LE NOVITA’ SONO A 360 GRADI: PIU’ SICUREZZA, PIU’ COMFORT.

La filosofia Mazda mette il cliente al centro dell’universo e gli mette a disposizione i principi più importanti del pensiero filosofico giapponese. Mazda punta a favorire la nascita di un legame speciale tra il cliente e la sua auto, reso forte da un prodotto adeguato per design, comfort e tecnologia.

MAZDA CX-5

Tecnologia Skyactiv per il motore e Kodo design hanno per la prima volta plasmato una Mazda, nel 2012. E si trattava della CX-5, primo SUV Compatto della gamma del brand. E’ stata un’operazione di successo: attualmente il 25% di tutta la produzione Mazda è costituita da CX-5 e, in Europa, rappresenta il modello Mazda preferito dalla clientela. Forte di questo apprezzamento, Mazda presenta la nuova generazione della CX-5.

DESIGN ESTERNO E INTERNO. E’ lunga 455 cm, larga 184 cm e alta 167,5 cm, con un passo di 270 cm. Stilisticamente la nuova generazione è leggermente più lunga (5 mm) e più bassa (3,5 centimetri), con carreggiata più ampia (5 mm), montanti A più spostati verso l’abitacolo (3,5 centimetri) e linea di cintura più vicina al suolo.

Ci sono anche specchi laterali più piccoli (con funzione di ripiegamento automatico), possibilità di scegliere tra ruote in lega da 17″ o 19″ e 9 tinte di carrozzeria: Machine Grey, Sonic Silver, Titanium Flash, Eternal Blue, Deep Crystal Blue, Jet Black, Snowflake White Pearl, Arctic White e il nuovo colore Soul Red Crystal.

L’abitacolo della nuova Mazda CX5 è più largo, presenta una consolle centrale più alta (con comandi rialzati) e di design differente; il pilota ha a disposizione un volante di forma differente (riscaldato) e due Active Driving Display: un head-up display e uno schermo a 7″ sistemato al centro della plancia e in posizione rialzata. Anche il tetto apribile è cresciuto nelle dimensioni. Le modifiche riguardano anche i sedili: sono dotati di sedute più spesse, supporti aggiuntivi per spalle e fianchi e schienali con schiuma uretanica di alta qualità. I sedili a regolazione elettrica possiedono 10 regolazioni e sono integrati con memorie. I posteriori, infine, sono ora dotati di riscaldamento e, sul bracciolo centrale, oltre al portabicchieri è presente una presa USB.

Il baule posteriore vede aumentare la sua capienza a 506 litri (con l’aggiunta di un vano sotto il piano di carico), che possono aumentare fino 1.620 abbattendo gli schienali.

TELAIO. Lo Skyactiv chassis è stato migliorato per migliorare il comportamento dinamico generale dell’auto e renderlo più confortevole: la rigidità torsionale è aumentata del 15% ed è migliorato il comfort acustico. La meccanica accoglie trazione anteriore o quattro ruote motrici i-Activ AWD (con 27 sensori), entrambe coadiuvate da torque vectoring.

MOTORIZZAZIONI. La Mazda CX-5 sarà in listino con il motore a benzina Skyactiv-G 2.0 con due livelli di potenza: 165 Cv a 6.000 giri (con 210 Nm a 4.000 giri) con trazione anteriore o 160 Cv a 6000 giri (208 Nm a 4.000 giri) con trazione integrale (). Alternativamente sarà possibile scegliere il propulsore Skyactive-D 2.2 con 150 Cv a 4.500 giri (380 Nm tra 1.800 e 2.600 giri) o 175 Cv a 4.500 giri (solo con trazione integrale) e ben 420 Nm a 2.000 giri.

I motori sono abbinati a cambio meccanico a 6 marce o automatico a 6 rapporti Skyactive-Drive.

SICUREZZA. La Mazda CX5 è equipaggiata con:

  • Mazda Radar Cruise Control – MRCC) con funzione stop-and-go
  • Advanced Smart City Brake Support – SCBS (funziona tra 4 e 80 km/h)
  • Riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition – TSR)
  • fari a LED adattivi (Adaptive LED Headlights – ALH)

MAZDA CX-3 MODEL YEAR 2017

Il suo modello per la categoria SUV – Segmento B cresce e raggiunge un livello di maturazione importante. E’ un prodotto particolarmente apprezzato dalla clientela, così Mazda lo rende ancora più flessibile e capace di incontrare le esigenze: alimentazione benzina o diesel, cambio manuale o automatico, trazione anteriore o trazione intelligente i-ACTIV AWD.

I miglioramenti hanno riguardato soprattutto l’abitacolo: nuovo volante, Active Driving Display a colori, smartphone MZD Connect e specchi ripiegabili elettricamente.

Il telaio è stato aggiornato nell’assetto degli ammortizzatori posteriori e nel controllo dello sterzo. E’ stato inoltre migliorato nettamente il comfort acustico ed è stato introdotto il G-Vectoring Control (GVC) con controllo selettivo della coppia su ogni singola ruota.

MOTORIZZAZIONI. Alla base Mazda propone per la CX-3 lo SKYACTIV-D 1.5 Turbodiesel da 105 Cv a 4.000 giri e 270 Nm di coppia tra 1.600 e 2.500 giri. Il motore è stato rivisto per raggiungere un funzionamento più equilibrato e confortevole. A un livello superiore è disponibile lo SKYACTIV-G 2.0 a benzina con due livelli di potenza: 120 Cv a 6.000 giri (204 Nm a 2.800 giri) o 150 Cv a 6.000 giri (204 Nm a 2800 giri).

La CX-3 è equipaggiata con il pacchetto i-ACTIVSENSE, che prevede una serie di dispositivi a vantaggio del livello di sicurezza: fari adattivi a LED, supporto alla frenata d’emergenza in città, Smart Brake Support, Traffic Sign Recognition, Driver Attention Alert. Queste si aggiungono ai dispositivi ereditati dal precedente modello: Mazda Radar Cruise Control (MRCC), Blind Spot Monitoring (BSM) con Rear Cross Traffic Alert (RCTA), e Lane Departure Warning System (LDWS).

MAZDA 2 2017

La piccola Mazda del segmento B viene aggiornata a 360°.

Esteticamente viene dotata di specchi ripiegabili elettricamente e dotati di indicatori di direzione, fendinebbia rivisti, differente cornice della calandra, cerchi da 16″ in lega con nuove finiture e tre nuovi colori di carrozzeria.

Dal punto di vista tecnico, viene equipaggiata ora con sistema G-Vectoring Control (GVC) e, attacchi delle sospensioni rivisti, sterzo modificato e abitacolo meglio insonorizzato.

I motori, benzina o Turbodiesel, sono tutti dotati di sistema start-stop “i-stop” e, a richiesta, possono essere integrati con sistema i-eloop per il recupero dell’energia in frenata. Il propulsore SKYACTIV-D 1.5 fornisce 105 Cv a 4.000 giri e 220 Nm tra 1.400 e 3.200 giri. Il motore SKYACTIV-G 1.5 è disponibile con 75 Cv (135 Nm a 3.800 giri), 90 Cv (138 Nm a 4.000 giri) o 115 Cv (148 Nm a 4.000 giri).

Nell’ambito della sicurezza i dispositivi del pacchetto i-ACTIVSENSE sono integrati da new-entry: Fari adattivi a LEDSmart City Brake Support e Driver Attention Alert 

SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2017

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2017

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.