Condividi

PREMIUM ALL’ECCELLENZA. LO STAND VOLVO E’ INTERAMENTE ARREDATO CON ESEMPLARI DELLA VOLVO XC60. IL SUV MEDIO PIU’ VENDUTO D’EUROPA SI AGGIORNA E STABILISCE NUOVI TRAGUARDI IN TEMA DI SICUREZZA. MA PUNTA A CONQUISTARE SOPRATTUTTO CON STILE E PERSONALITA’.

Lo stand Volvo a Ginevra è tutto per la nuova Volvo XC60. La nuova generazione del SUV medio Made in Svezia.

Thomas Ingenlath, Senior Vice President Design di Volvo Car Group, ce ne racconta di persona lo stile: “L’XC60 è un SUV che non è stato concepito per guardare gli altri dall’alto in basso, ma per essere guidato. La carrozzeria vanta un profilo scolpito e atletico arricchito da un gusto raffinato e intramontabile. L’abitacolo è il risultato di un magistrale abbinamento di ottime soluzioni architettoniche, materiali belli da vedere e tecnologia d’avanguardia – il tutto perfettamente amalgamato. L’XC60 offre una vera esperienza scandinava che farà sentire speciali i nostri clienti“.

Seguendo in modo rigoroso la tradizione Volvo, la nuova XC60 fa il pieno di sicurezza. La funzione di assistenza alla sterzata Steer Assist è stata aggiunta al rivoluzionario sistema City Safety. Un nuovo dispositivo di sicurezza denominato Oncoming Lane Mitigation utilizza l’assistenza al controllo dello sterzo per ridurre il rischio e gli effetti delle collisioni frontali, mentre il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco BLIS di Volvo si serve ora della funzionalità Steer Assist per ridurre il rischio di impatto in fase di cambio di corsia.

MOTORI. Si parte dal Turbodiesel D4 da 190 Cv per crescere al Turbodiesel D5 Powerplus da 235 Cv. I propulsori a benzina sono il T5 da 254 Cv e il T6 con 320 Cv e 400 Nm di coppia massima. In cima alla gamma la versione T8 con powertrain ibrido da 407 cavalli e capace di percorrere lo 0-100 in soli 5″3.

SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2017

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2017

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.