Condividi

LA BOMBA K. LA KOENIGSEGG ONE:1 E’ IL RITRATTO DELLA FOLLIA AUTOMOBILISTICA. VIENE RIDICOLMENTE DEFINITA UNA MACCHINA DA PISTA (IN QUALE CIRCUITO SI POSSONO, “IN TEORIA”, FARE 440 KM/H?). LA VERITA’ E’ CHE SIAMO DI FRONTE, COME A UNA PAGANI ZONDA R, A UNA SCULTURA AUTOMOBILISTICA DA ACQUISTARE E METTERE IN SALOTTO.

La regina del Salone di Ginevra 2014 è la Koenigsegg One:1, l’auto più esclusiva e performante tra tutte le nuove proposte della rassegna.

E’ necessario studiarla attentamente per entrare nello spirito di questo progetto, indagare i suoi spigoli, seguire con lo sguardo le sue superfici alari esagerate. Lo splitter inferiore fuori-misura sul frontale, le ruote in fibra di carbonio, il lungo cofano motore in fibra di carbonio (con convogliatori d’aria alla fine del cofano motore), l’assenza di superfici vetrate posteriori con i vetri laterali molto piccoli (segno inequivocabile che sulla One:1 non è importante quello che succede di lato e dietro!) e la grande ala bi-plano non hanno eguali nel panorama automobilistico, se non a una 24 Ore di Le Mans.

La Koenigsegg One:1 è erculea, ciclopica, titanica. Un’auto colossale e il cui enorme valore tecnico è nella sua stessa denominazione, corrispondente a un rapporto peso/potenza di 1 Kg/Cv. Questo risultato si ottiene rapportando 1.344 Cv (1 MEGAWATT di potenza) con 1.360 kg di peso.

La One:1 non dichiara lo 0-100 ma si spinge dove mai nessuno ha osato farlo: 0-400. Per questo dato “missilistico” sono richiesti solo 20″. Da 400 a 0, invece, ne bastano 10. Questo grazie a una mostruosa stabilità data dall’aerodinamica (610 kg a 260 km/h) e a 4 enormi dischi in carboceramica.

Tra le sue caratteristiche tecniche più importanti:

– Telaio monoscocca in fibra di carbonio con serbatoi integrati. Pesa 72 kg.
– Motore 8 cilindri a V in alluminio. Pesa 197 kg.
– Sovralimentazione mediante 2 turbo, pressione massima di 1,8 bar
– Traction Control con 5 modalità di intervento
– Sensore di accelerazione g
– Fondo vettura ad assetto variabile
– 3 anni di garanzia

special-salon-salone-geneve-ginevra-geneva-0-100.low

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2014

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.