Condividi

IL CASTELLO DI WINDSOR CON I TRAMPOLI. BENTAYGA E’ IL NOME SCELTO DAL MARCHIO INGLESE PER IL SUO ULTIMO PRODOTTO, DESTINATO AD ALLARGARE LA BASE DI CLIENTELA VERSO NUOVI ORIZZONTI. COSI’ L’ESPERIENZA DI UNA GRANDE AUTO DI LUSSO SI APRE UFFICIALMENTE VERSO I “PIANI ALTI” DEL SEGMENTO DEGLI SPORT UTILITY. E, SECONDO LE VOCI, SARA’ AFFIANCATO DA UN MODELLO PIU’ PICCOLO. I PRIMI COMMENTI DI DEL BOSS WOLFGANG DURHEIMER.

Il nuovo Suv Bentley, che secondo la Casa Madre sarà il più veloce e lussuoso del mondo, ha un nome ufficiale: Bentayga. Il nome deriva da una formazione rocciosa, il Roque Bentayga, un picco roccioso di 1.400 metri situato sulla caldera vulcanica di Tajeda, nell’isola di Gran Canaria, nell’omonimo arcipelago di isole dell’Atlantico prospicenti il Marocco

Wolfgang Dürheimer, Amministratore Delegato di Bentley Motors: “Bentayga riflette quello che il nostro SUV farà meglio di ogni altra automobile nel mondo: unire il più alto grado di esclusività nel settore dell’automobile con un livello di prestazioni eccezionale. Questo nuovo modello porterà l’esperienza con una Bentley in nuovi ambienti”.

Le sfide che attendono la Bentley Bentayga non sono poche. L’ultima è proprio di questi giorni: Porsche ha infatti presentato al Salone di Detroit 2015 la Cayenne Turbo S, capace di spingersi fino a 284 km/h (e, per dare ulteriore peso a questa performance, ha certificato ufficialmente un tempo di 7:59 al Nurburgring, ben 15 secondi sotto il tempo della Range Rover Sport SVR).

Arriverà verso fine 2015 e sarà inizialmente in listino con motore W12 biturbo. Successivamente, sarà disponibile con un motore V8 Turbodiesel e una motorizzazione ibrida.

Dürheimer: “Vogliamo raggiungere la vetta del segmento. Sarà il SUV più potente, più veloce e più lussuoso. Rispetto alla concept iniziale [la Bentley EXP 9 F presentata a Ginevra nel 2012] abbiamo modificato il design soprattutto del frontale per incontrare le aspettative di quanti non avevano apprezzato le sue  forme. Rispetto alla nuova Audi Q7  [il primo della nuova generazione dei grandi Suv del gruppo Audi-VW] si è trattato di eseguire un’operazione di tuning su un’auto che, alla base, possedeva già tutte le caratteristiche necessarie per il nostro modello. Motore a parte, ci saranno altri aspetti meccanici differenti come, ad esempio, il setup della trasmissione integrale e l’assetto [con ammortizzatori ad aria di serie]”.

SPECULESCIONZ: UN ALTRO SUV PIU’ PICCOLO?

Secondo il magazine Autocar, la Bentley Bentayga potrebbe non essere l’unico SUV in arrivo. “Abbiamo avuto più di 4.000 manifestazioni di interesse – ha dichiarato Dürheimer un potenziale molto più elevato rispetto al target di 3.000 esemplari l’anno che ci siamo prefissati. Il segmento dei SUV, del resto, è in grande espansione, a un ritmo 3 volte superiore rispetto alla crescita del comparto nel suo complesso. Ci sono altri SUV sul mercato che dimostrano la potenzialità di questo segmento. La Bentayga è la concretizzazione definitiva di quello che abbiamo immaginato per un SUV Bentley ma le nostre idee stanno crescendo sempre di più!”.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.