Condividi

CHE SIA L’ANNO DEL BLU? PARALLELAMENTE AL SIHH 2015 (GINEVRA, 18-22 GENNAIO 2015), CHRISTOPHE CLARET PRESENTERA’ X-TREM-1 BLUE CON CASSA IN ORO BIANCO E TITANIO GRADO 5 PVD BLU ARDESIA.

Presentato per la prima volta a Baselworld nel 2012, l’X-Treme-1 (eXperimental – T Time – R Research – E Engineering – M Mechanism), ora proposto in blu, sarà realizzato in un’edizione limitata di 8 esemplari.

La cassa (40,80 x 56,80 x 15 mm) del nuovo Christophe Claret XTrem 1 ospita un movimento meccanico a carica manuale con un’autonomia di carica di circa 50 ore.

Il meccanismo, che può ammirare grazie al fondello aperto, offre le funzioni di ore, minuti, secondi (visibili nella gabbia del tourbillon alle 6) e  tourbillon volante inclinato di 30°.

La tecnologia impiegata per dar vita a questo meccanismo (419 componenti, 64 rubini, 2 bariletti indipendenti di cui uno per ore e minuti, l’altro per il tourbillon con sistema a forza costante), è stata sviluppata in collaborazione con l’Haute École d’Ingénierie de Gestion (HEIG-VD) di Yverdon-les-Bains.

Le indicazioni di ora, leggibile a sinistra, e minuti retrogradi, leggibili a destra, vengono “generate” da 2 piccole sfere cave in acciaio inox che paiono quasi come galleggiare all’interno di due tubi sottovuoto in vetro zaffiro collocati ai 2 lati della carrure. Ciascuna delle due sfere, non collegate meccanicamente al movimento, sono mosse da campi magnetici che sono generati da due calamite mosse da un filo in seta chirurgico particolarmente sottile. Un pulsante a ore 12 consente di correggere velocemente l’ora.

L’originale orologio meccanico, montato su di una platina in titanio tridimensionale, è impermeabile fino a -30 metri.

E’ assicurato al polso con un cinturino in pelle di alligatore di colore blu con cuciture bianche a contrasto.