Condividi

A Baselworld 2012 Christophe Claret presenta una delle più straordinarie creazioni in tema di orologeria meccanica. L‘X-Trem-1 racchiude nel suo nome, invero poco elegante e confacente alla tipica tradizione dell’alta orologeria meccanica, tutto il significato della sua straordinarietà: è l’acronimo di X eXperimental – T Time – R Research – E Engineering – M Mechanism.

Da un punto di vista meramente descrittivo delle sue funzionalità è un orologio meccanico con tourbillon volante inclinato di 30°, montato su una platina in titanio tridimensionale e dotato d’indicazione delle ore e dei minuti retrogradi.

Il funzionamento di questo autentico capolavoro si basa sull’applicazione di un paradosso: l’orologio meccanico, come noto, non gradisce i campi magnetici, nemici della precisione del movimento. Ebbene, Christophe Claret permette all’X-Trem-1 di visualizzare il tempo proprio grazie all’applicazione di un campo magnetico.

Ai lati della cassa, sulla carrure, si trovano due piccoli tubi di vetro zaffiro sotto vuoto. In essi trovano posto due piccole sfere d’acciaio, vuote internamente per maggiore leggerezza. Esse vengono mosse dalla pura e semplice azione di due campi magnetici prodotti da due calamite, le quali generano il movimento delle ore e dei minuti.

All’interno della platina in titanio sono sistemati due bariletti di carica. Ognuno di questi serve, in modo totalmente indipendente, il tourbillon (indicazione dei secondi) e il meccanismo di misurazione delle ore e dei minuti. Il primo bariletto è agganciato al treno del tempo dunque il tourbillon ne regola il funzionamento. Il ruotismo del tempo, a sua volta, è agganciato al sistema di ingranaggi che azionano ore e minuti attraverso uno scappamento particolare (i due magneti sono collegati al ruotismo attraverso specifici cavetti). Nonostante i due ruotismi siano tra loro collegati, appena uno dei due bariletti esaurisce la carica, stacca la propria connessione con l’altro ruotismo per non influenzarne il movimento.

La cassa (40,8 mm x 56,8 mm x 15 mm) è disponibile in tre versioni, ciascuna prodotta in soli 8 esemplari: titanio e oro grigio, titanio e oro rosa, titanio e platino. Il movimento ha una riserva di marcia complessiva pari a 50 ore.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.