Condividi

ULTIMA RATIO. CI SONO AZIENDE CHE NON HANNO BISOGNO DI SFORNARE MODELLI OGNI SETTIMANA PER CERCARE DI RIMANERE A GALLA. SONO PICCOLE FACTORY, SOPRATTUTTO INGLESI, IN CUI LA PASSIONE E’ L’UNICO CARBURANTE. OCCUPANO LO SPAZIO DI UN’OFFICINA E GLI ADDETTI SI CONTANO SULLE DITA DELLE MANI. FANNO I CONTI CON IL PALLOTTOLIERE E LA MACCHINA TE LA CONSEGNANO “QUANDO L’HANNO FINITA!”. QUESTI MODELLI DI ULTRA-NICCHIA SONO NOTI SOLO AGLI ULTRA-APPASSIONATI, QUELLI CHE VOGLIONO UN’AUTO PENSATA CON LA CULTURA DI 60 ANNI FA E COSTRUITA OGGI. ULTIMA PRESENTA LA EVOLUTION: TELAIO TUBOLARE, MOTORE V8 GENERAL MOTORS DA 350 A 1.020 CAVALLI.

Ultima Sports LTD è una delle numerose piccole factory britanniche impegnate nella comunicazione di una speciale filosofia nella costruzione automobilistica: “race on sunday, office on monday” (con la stessa macchina!). Costruiscono auto per il puro piacere della guida, senza la preoccupazione di dover assicurare consumo contenuto, spazio per i bagagli, un climatizzatore efficiente, la regolazione elettrica dei sedili o il segnalatore dell’involontario scavalco di corsia. Le Ultima, in particolare, sono conosciute per essere le migliori al mondo nell’indice di performance 0 – 100 – 0 (miglia!).

La piccola casa di Hinckley, nel Leicester, presenta il suo ultimo modello, che sostituisce le longeve Ultima GTR e Ultima Can-Am. La nuovissima Ultima Evolution, disponibile Coupé o Convertible (ma quest’ultima, in realtà, è una pura barchetta), è il risultato di oltre 15 anni di continua evoluzione in tutte le aree sensibili del progetto.

Non c’è componente della Ultima Evolution, rispetto alla GTR720 e alla Can-Am, che non sia stato riprogettato. Le novità riguardano, quindi, telaio, carrozzeria, raffreddamento, gruppo motopropulsore, sospensioni, sterzo, ruote, illuminazione.

L’Ultima Evolution è una classica vettura a motore centrale-posteriore, con telaio tubolare, sospensioni a doppi triangoli e ammortizzatori regolabili, carrozzeria in vetroresina o fibra di carbonio, 2 posti secchi, trazione posteriore, cambio meccanico. E’ lunga 400 cm, larga 185 e alta 107, con un passo di 256 cm. Il peso dichiarato è di circa 950 kg.

La struttura a traliccio tubolare, introdotta già nel 2013, prevede tubi di sezione maggiorata, con una struttura a gabbia nell’area dell’abitacolo. Il nuovo telaio ha una maggiore resistenza alla torsione e una maggiore sicurezza. Prevede, inoltre, uno spazio per piccoli bagagli, non presente nel layout precedente.

L’equipaggiamento prevede anche ruote da 18″ con pneumatici 245/35ZR18 e 335/30/ZR18 e impianto freni con dischi da 322 mm di diametro (ventilati e forati) su tutte le ruote.

MOTORE E PRESTAZIONI

I livelli di potenza possibili sono oltre 15: tutti si basano su un motore V8 di origine General Motors della gamma LS, con potenze che vanno da 350 a 1.020 Cv. Il propulsore è abbinato a un cambio meccanico di derivazione Porsche con 6 marce.

Nella configurazione più esasperata, con V8 da 6,8 litri e compressore volumetrico, Ultima dichiara di aver già effettuato i test di rilevamento delle prestazioni: 0-60 miglia (0-97 kmh), in 2″3, 0-100 (miglia! 0-160 km/h) in 4″9, 0-150 miglia (0-241 km/h) in 8″9 e una velocità massima superiore a 240 miglia orarie (386 km/h).

La Ultima Evolution con motore V8 LS7 aspirato dichiara (in miglia): 0-60 in 2″6, 0-100 in 5″3, 0-150 in 10″4, velocità massima di oltre 200 miglia.

La Ultima Evolution con motore V8 LS3 aspirato dichiara (miglia): 0-60 in 3″1, 0-100 in 6″4, 0-150 in 13″2, velocità massima di oltre 180 miglia.

PREZZI

Il costo di una Ultima Evolution parte da oltre 38.000 Sterline (52.500 euro) per una LS3 da 350 Cv in scatola di montaggio da costruirsi con pazienza in garage (65.995 GBP – 91.100 euro per la vettura montata) a 95.995 GBP (132.500 Euro) per la V8 6.8 sovralimentata da 1.020 Cv.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.