Condividi

Lo scorso venerdì 16 marzo è ufficialmente iniziata la produzione della Toyota GT86. Con l’occasione, Toyota lancia quattro video che descrivono le caratteristiche stilistiche.

I cortometraggi sono stati girati con il contributo di Akihiro “Dezi” Nagaya, General Manager della Toyota Design Division. La coupé giapponese, che condivide la stessa meccanica con la Subaru BRZ, è una 2 porte con 2 posti + 2 motorizzata con un 4 cilindri 2 litri in configurazione boxer (cilindri orizzontali). Eroga 200 Cv, ha la trazione posteriore e un cambio a 6 marce. Sarà in vendita al prezzo (indicativo) di 29.900 euro con un unico allestimento.

Video 1: ispirata alla Toyota 2000 GT
Come spiega Akihiro “Dezi” Nagaya, la Toyota GT 86 ha preso ispirazione dalla sua più illustre (oltreché più diretta) antenata, la Toyota 2000 GT del 1967. La parentela è chiara nelle forme del lungo cofano e nella coda raccolta, con superfici sinuose.

Video 2: compatta ma possente
La Toyota GT 86 parla un nuovo linguaggio stilistico, che Nagaya descrive utilizzando i termini di Keen Look” e “Under Priority.

Video 3: abitacolo dedicato al pilota
Le immagini si spostano all’interno dell’abitacolo dove il Chief Designer Toyota descrive le scelte che hanno portato alla definizione dello stile del cockpit, incentrato sul pilota

Video 4: il logo GT 86
Il logo della Toyota GT 86 ha voluto esprimere l’importanza del propulsore. In particolare, la posizione dei due pistoni, ai lati del numero 86, ha voluto significare la presenza dell’architettura Boxer. “86“, ricordiamo, è il valore in mm di alesaggio e corsa del pistone del motore.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.