Condividi

TEMPO E PERIZIA. IL NUOVO URBAN JURGENSEN REFERENZA 1140 PT BLUE, CHE AVREMO MODO DI VEDERE NEI PROSSIMI GIORNI A BASELWORLD 2017, HA UNA CASSA IN PLATINO, MONTA UN CALIBRO MANUALE DI MANIFATTURA E SARA’ PROPOSTO IN UNA SERIE LIMITATA DI 30 ESEMPLARI.

La nuova referenza 1140 PT Blue di Urban Jürgensen ci ricorda, in un mondo dove regna sovrana la fretta, l’importanza di lasciare spazio al tempo. Quest’orologio dall’apparente semplicità cela dedizione certosina e il savoir-faire di artigiani che, ad esempio, per il solo quadrante guilloché sono necessarie minimo due giornate di lavoro.

La cassa in platino, con lunetta convessa e anse a goccia, misura 40 millimetri di diametro. Al suo interno è custodito il calibro manuale P4 Urban Jürgensen (scappamento ad àncora svizzero, doppio bariletto, 21.600 alternanze/ora, sistema di arresto dei secondi, riserva di carica di 72 ore) che si può ammirare grazie al fondello in vetro zaffiro.

Il quadrante, protetto da vetro zaffiro bombato, sfoggia su di una placca in argento azzurrato una decorazione guilloché realizzata a mano, motivi Grain d’orge e Damier. I numeri arabi in oro bianco delle ore sono di dimensioni generose e s’ispirano agli orologi da tasca della Maison fondata nel 1773.

Impermeabile fino a 30 metri, il segnatempo, realizzato in soli 30 pezzi, è abbracciato al polso con un cinturino in pelle di alligatore blu semi opaco con fibbia déployante in platino.

Condividi
Nata e cresciuta a Milano, dopo gli studi linguistici ha maturato numerose esperienze nei settori della moda e dell’editoria. La passione per i viaggi, per il bello e per tutto ciò che rende speciale l'universo del "bien vivre", l’hanno portata a trasformarsi in una deliziosa e tagliente “penna” dal tocco creativamente poetico nel mondo della Dolce Vita, degli orologi meccanici e delle auto.