Condividi

140 ANNI DI STORIA TUTTA ITALIANA.

Il cantiere navale Benetti, fondato nel 1873 da Lorenzo Benetti, iniziò la sua attività costruendo imbarcazioni di legno (ricordiamo le sue golette in legno a 3 alberi) per il commercio locale e internazionale.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, con la scomparsa dei velieri commerciali in legno, Benetti sposta la sua produzione verso imbarcazioni in acciaio destinate al tempo libero arrivando a produrre lussuosi megayacht nei primi anni 60.

Dal 1980 la flotta include grandi motor yacht da 30 a 60 metri tra i quali ricordiamo il lancio del  “Nabila”, il più grande yacht privato di quegli anni con i suoi 86 metri.

Nel 1985 il Cantiere viene acquisito dal celebre costruttore Azimut di Torino.

Con i suoi 3 poli produttivi (Viareggio, Livorno e Fano), è il più antico cantiere navale italiano di motoryacht di lusso.

Considerato un’icona di stile ed eleganza italiana della nautica di lusso, Benetti progetta, costruisce e commercializza 2 linee di prodotto: Class Range– in composito dai 93 ai 145 piedi – e Customacciaio e alluminio oltre 47 metri.

Ogni yacht è unico, costruito intorno al proprio Armatore; si tratta di vere e proprie navi “taylor made” grazie alle quali la prestigiosa rivista specializzata Show Boats International ha incoronato Benetti per il 12° anno consecutivo il primo costruttore al mondo di megayacht Custom sopra i 30 metri.