Condividi

CRESCE L’ATTESA. CON ABILE MOSSA (DI MARKETING) BENTLEY “POTENZIA” LE SUE CARTUCCE E VA ALLA SCOPERTA DI UN NUOVO BISOGNO INESPRESSO DALLA CLIENTELA: IL SUV PIU’ POTENTE E LUSSUOSO DEL MONDO.

Bentley lancia un video teaser del SUV che sta sviluppando per andare ad occupare una posizione di supremazia nel segmento che negli ultimi anni ha rivoluzionato il mercato.

E’ un lavoro di grande importanza, che “artigiani, ingegneri e designer” (come recita il comunicato stampa), stanno affrontando con totale dedizione per creare il “SUV più lussuoso e sportivo del mondo” e per stabilire nuovi punti di riferimento in termini di performance e di allestimento su misura.

Il video offre una visione stilizzata del SUV Bentley: sarà un’auto scultorea, moderna e, naturalmente con un design completamente distintivo.

L’appuntamento è per il 2016 quando il nuovo modello sarà ufficialmente lanciato con più motorizzazioni e, nel 2017, anche in versione ibrida.

Recentemente sono stati avvistati (e fotografati) muletti del SUV Bentley carrozzati come Audi Q7. Dall’analisi delle targhe fatte sui veicoli è risultato che i prototipi erano equipaggiati con il W12 6 litri della gamma Continental, attualmente capace di sviluppare oltre 600 Cv. Con queste premesse la Porsche Cayenne Turbo S è destinata a perdere il suo trono. A disposizione del SUV Bentley, però, c’è anche il V8 4 litri biturbo utilizzato dalla Continental GT V8 e da RS6, RS7 e S8.

Ma i giochi, nel segmento, sono tutt’altro che fatti. Lamborghini sta sviluppando la URUS e Aston Martin è al lavoro sul rilancio del marchio Lagonda e, oltre a una berlina molto spigolosa e potente, potrebbe esserci anche un SUV.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.