Condividi

10 ESEMPLARI SOLO PER IL GIAPPONE. IL PILOTA DELLA CATERHAM CT05 DI F1 KAMUI KOBAYASHI FIRMA UNA MINISERIE DI 10 ESEMPLARI DELLA CATERHAM 7 SU MECCANICA 250 R (4 CILINDRI FORD SIGMA 1.6, 125 CV). E’ CONFIGURATA COME UNA MONOPOSTO, CON TANTI PARTICOLARI CHE LA RENDONO UN PERFETTO GIOCATTOLO PER SUPER-APPASSIONATI.

Kamui Kobayashi firma i 10 esemplari dell’edizione speciale Kamui Special Edition realizzata sulla meccanica della Seven 250 R. Il pilota della scuderia Caterham F1 è l’ispiratore di una versione ultra-estrema, studiata per appassionati-piloti.

Si distingue per la colorazione nero brillante con tocchi in nero opaco e parafanghi in una nuova (mai utilizzata prima) tipologia di lacca verde. Ogni esemplare della Kamui Kobayashi edition è decorata, inoltre, con il numero 10 sul musetto, il numero di gara della Caterham CT05 di F1 di Kobayashi.

Seguendo una pura filosofia racing, l’abitacolo prevede un solo sedile e un tonneau cover in alluminio che copre il posto normalmente dedicato al passeggero, arco rollbar lato pilota, ruote da 13″ con effetto diamantato.

La plancia, in fibra di carbonio è trattata con lacca verde e riporta la firma di Kamui Kobayashi (e il suo nome su contagiri e tachimetro). Il sedile, in fibra di carbonio, presenta cinture a 4 punti.

La meccanica della Caterham Seven 250 R Kamui Kobayashi special edition si articola in un motore 4 cilindri 1.6 Ford Sigma da 125 Cv a 6.100 giri e 162 Nm a 5.250 giri, accoppiato a un cambio meccanico a 6 marce e trazione posteriore con differenziale a slittamento limitato. Il sistema sospensivo prevede triangoli sovrapposti all’anteriore e ponte De Dion al retrotreno. L’impianto frenante è compreso di 4 dischi con gli anteriori autoventilanti ed equipaggiati con pinze a 4 pompanti.

che consente uno 0-100 in 5″9 e velocità massima di 112 miglia orarie (180 km/h).

E’ in vendita in Giappone al prezzo di 6.000.000 Yen (poco più di 43.000 euro).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.