Condividi

VOLKSPORSCHE. SECONDO INSIDER TEDESCHI PORSCHE STA PROGETTANDO UNA “BABY BOXSTER” CON CARATTERISTICHE PIU’ “CHEAP”, PREZZO COMPRESO. SI POTREBBE CHIAMARE PORSCHE 718 E SAREBBE MOTORIZZATA CON UN PICCOLO MOTORE 4 CILINDRI.

I media tedeschi analizzano e cercano di andare a fondo dei progetti della Casa di Stoccarda. Il marchio di Zuffenhusen, che per un certo periodo era noto esclusivamente per la produzione della 911, vorrebbe arrivare a produrre 200.000 vetture entro il 2016, tre anni prima di quanto originariamente previsto.

Per raggiungere questo traguardo Porsche dovrà aumentare la sua base di clientela. La strategia è produrre modelli di fascia sempre più bassa per conquistare nuovi clienti.

Le soluzioni di cui si parla sono almeno due: da un lato la “baby Panamera”, che molti indicano con il nome di Porsche Pajun. La seconda, novità di questi giorni, è una sorella minore della Boxster.

Avrebbe già un nome: si potrebbe chiamare Porsche 718. Con questa designazione si identificano due famiglie di modelli prodotti sul finire degli anni 50: una barchetta da corsa erede della favolosa 550 RS e una monoposto per F2 e F1.

La piccola Boxster sarà equipaggiata con un motore 4 cilindri turbo e avrà un peso inferiore alla sua sorella maggiore (si parla di 1.200 kg).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.