Condividi

LA CATERHAM DA DISCOUNT. CATERHAM PUBBLICA LE PRIME FOTO UFFICIALI DEFINITIVE E I DATI DEL SUO NUOVO MODELLO LOW-COST. LA SEVEN 160, LA PIU’ PICCOLA ED ECONOMICA DELLE CATERHAM (IN EUROPA VIENE VENDUTA COME CATERHAM 165) COSTA (IN INGHILTERRA) 18.000 STERLINE, POCO PIU’ DI 21.000 EURO.

L’attesa Caterham Seven 165, l’annunciato modello più economico della storia della Seven con cui il marchio inglese intende aumentare la base di clientela, ha fatto il suo debutto, ancora come prototipo nello stand Suzuki del Salone di Francoforte 2013.

La nuova entry level del brand del Group Lotus ha il suo corrispondente britannico. E’ la Caterham Seven 160, identica alla Caterham Seven 165 a con le uniche differenze dei mercati di destinazione e della posizione dei comandi: Inghilterra e guida a destra nel primo caso, Europa continentale e guida a sinistra nel secondo.

3 CILINDRI CON CARATTERE

Il piccolo 3 cilindri turbo di origine Suzuki è stato “pompato” dagli iniziali 64 Cv al nuovo picco di 80 Cv a 7.000 giri, con un valore massimo di coppia di 107 Nm a 3.400 giri.

Con questi dati e con un peso a secco (senza liquidi) di 490 kg, la piccola Caterham 160 (o 165) dichiara solo 6″5 sullo 0-100 e 160 km/h di velocità massima.

E’ equipaggiata con un cambio a 5 rapporti (non è previsto alcun sequenziale per gli usi più esasperati) e con ruote da soli 14″ con pneumatici da 155 mm di battistrada.

ME LA FACCIO IN GARAGE (LA 160)

La Caterham Seven 160 è disponibile anche in scatola di montaggio (diversamente, la Caterham Seven 165 con guida a sinistra è disponibile solo completamente montata). In questo caso il prezzo è leggermente inferiore: 15.000 sterline (17.700 euro). Se, invece, il desiderio è di non doversi sporcare le mani, Caterham propone 18.000 sterline (21.200 euro) per una Seven 160 già montata.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.