Condividi

NON CHIAMATELA STATION WAGON. BECCATO PER STRADA UN PROTOTIPO DELLA VERSIONE GIARDINETTA DELLA PORSCHE PANAMERA. SI CONFRONTERA’ CON LA MERCEDES CLS SHOOTING BRAKE E CERCHERA’ DI RUBARE CLIENTI ALL’AUDI A6 AVANT, ALLA BMW SERIE 5 TOURING E ALLA JAGUAR XF SPORTBRAKE.

Si stanno diffondendo in rete fotografie della Porsche Panamera Station Wagon in stadio di sviluppo piuttosto avanzato. I pochi camuffamenti dell’esemplare fotografato evidenziano che, ormai, siamo vicini alla presentazione del modello definitivo.

La nascita di questa versione – riportano le fonti – si spiega con la richiesta, avanzata da buona parte di clientela, di avere una Panamera con maggiore spazio in baule per i bagagli.

Quello che è chiaro è che non si chiamerà Station Wagon, denominazione molto poco altisonante e, anzi, troppo popolare per un’auto del genere. Stoccarda la potrebbe chiamare Panamera Shooting Brake (invero già utilizzato dall’analoga versione della Mercedes CLS) o Panamera Gran Turismo. L’analisi dell’esemplare fotografato, con le inconfondibili pinze dell’impianto freni PCCB e i doppi scarichi gemellati, rivelano che certamente la Panamera famigliare sarà anche Turbo e/o Turbo S.

Risale al Salone di Parigi 2012 la presentazione del primo esempio di versione Station Wagon della Porsche Panamera. L’allora concept denominata Panamera Sport Turismo, oltre a portare all’esordio questa forma di carrozzeria (ma non è il primo caso: nel 1987 la 928 H50 proponeva per la prima volta una Porsche famigliare) dettava nuovi standard in tema di propulsione ibrida (in verità ampiamente superati dalla concept Mission E presentata a Francoforte 2015).