Condividi

COSTRUITO INTORNO A TE. IL CANTIERE NAUTICO ITALIANO TANKOA YACHTS, CON SEDE A GENOVA SESTRI PONENTE, HA ANNUNCIATO IL SUO ULTIMO PROGETTO CHE VERRA’ PRESENTATO IN OCCASIONE DEL PROSSIMO MONACO YACHT SHOW 2014: IL MOTORYACHT DA 50 METRI S501.

Il Cantiere “boutique” arricchisce così la sua offerta con il motoryacht 50 metri/164, nome in codice S501.

Progettato dall’architetto Francesco Paszkowski, quest’imbarcazione, lunga 50 metri e larga 9,20 metri, verrà proposta con due carene differenti disegnate da Massimo Visibelli: a dislocamento e semi-dislocante.

Entrambe le versioni saranno costruite in lega leggera di alluminio 5083 in modo da ridurre il peso della barca e la richiesta di kilowatt a una certa andatura.

Per aumentare il confort a bordo e la silenziosità in navigazione, l’S501 mostra una prua verticale con spigolo e un alto bordo sul mare per ridurre gli spruzzi in velocità.

La piattaforma poppiera del Tankoa S501 presenta terrazze laterali apribili idraulicamente, vetrate a tutta altezza finestre laterali scorrevoli nella sala da pranzo, balconi di poppa con vetro di sicurezza e balconi apribili nella suite armatoriale.

Pensato per vivere il mare soprattutto all’aperto, lo yacht dispone di tre ampie aree prendisole e di ben 3 sale da pranzo esterne. A richiesta è possibile prevedere anche una piscina.

Il garage, realizzato in legno di teak, è in grado di accogliere un RIB di 6,50 metri oltre che a essere convertito, con la porta di poppa aperta, in una comoda “spiaggia”.

Nella versione a dislocamento, l’S501 potrà raggiungere una top speed di 16 o 18 kn (dai 29,63 ai 33,34 km/h a seconda del gruppo motore scelto) mentre nella variante semi-dislocante potrà arrivare a 27kn (50 km/h).