Condividi

DOVE NON OSA IL TURBODIESEL. PARLANDO DI AUTO SPORTIVE, MEGLIO UN BENZINA O UN TURBODIESEL?

Al NAIAS 2013 di Detroit Audi presenta la versione “Extra-europea” dell’Audi SQ5. Mentre da noi è in vendita l’Audi SQ5 TDI quattro, sui mercati americano e cinese (ma anche Russia, Cina, Giappone, Corea del Sud, Brasile…) sarà in vendita la versione a benzina.

Rispetto all’Audi Q5, l’SQ5 TFSI 3.0 quattro, è stata abbassata  di 30 mm a fronte dell’irrigidimento dell’assetto. Monta anche ruote da 20″ con pneumatici 255/45.

Esteticamente (Audi propone tra gli accessori due colorazioni speciali: Estoril Blue e Panther Black) si riconosce per i quattro scarichi posteriori, le targhette laterali “V6 T“, le grandi ruote da 20″ (optional quelle da 21”),  i passaruota allargati e la griglia del radiatore in grigio platino con doppia banda trasversale in tinta alluminio.

MOTORE E TRASMISSIONE
Cuore della SQ5 è il 6 cilindri a V di 3 litri sovralimentato con dispositivo sistemato al centro della V. Il motore, con iniezione diretta e distribuzione bialbero coadiuvata da fasatura variabile, è equipaggiato con un contralbero di equilibratura posizionato nel carter.

La potenza massima è pari a 354 Cv tra 6.000 e 6.500 giri, con un picco di coppia di 470 Nm tra 4.000 e 4.500 giri.

E’ accoppiato al cambio automatico Tiptronic a 8 marce (con due logiche di funzionamento) e trazione integrale Quattro con tre differenziali.

PRESTAZIONI
L’Audi SQ5 3.0 TFSI quattro copre lo 0-100 in 5″3 e tocca 250 km/h autolimitati. Audi dichiara un consumo medio di 8,5 litri di benzina ogni 100 km e un valore medio di emissione pari a 199 g/km di Co2.

INTERNI
L’abitacolo, caratterizzato dalla predominanza del colore nero, è arredato con sedili sportivi in misto pelle/Alcantara e inserti in alluminio spazzolato (che possono essere sostituiti con la fibra di carbonio, alluminio nero o legno), pedaliera sportiva, volante con paddle, leva del cambio e pedaliera con finitura alluminio, strumentazione con quadranti in colore grigio.

L’Audi SQ5 TFSI quattro arriverà nei dealer di tutto il mondo nel terzo trimestre dell’anno. In Europa non è prevista la commercializzazione.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.