Condividi

IL CRONOGRAFO PERFETTO. LA PRECISIONE DEL TOURBILLON, IL CRONOGRAFO, L’INDICATORE DI ACCELERAZIONE: AL SALONE DELL’ALTA OROLOGERIA DI GINEVRA 2014 RICHARD MILLE DEDICA AL PILOTA DELLA LOTUS F1 ROMAIN GROSJEAN L’RM 50-01 G SENSOR.

Richard Mille è partner del team Lotus F1 dal 2013. Una collaborazione molto utile per il marchio franco-svizzero, che consente di sperimentare sul campo le avveniristiche soluzioni tecniche che equipaggiano i modelli della gamma. Non a caso, Richard Mille ha, fin dall’inizio, impostato la mission aziendale sull’obbiettivo di creare una vera “Formula 1 da polso“.

Al pilota Romain Grosjean, svizzero di nascita ma francese di nazionalità, Richard Mille dedica, in occasione del SIHH 2014, un esclusivo orologio sportivo meccanico che racchiude in sé una combinazione delle sue più sofisticate primizie tecniche: cronografo, tourbillon, indicatore dell’accelerazione g.

L’RM 50-01 G Sensor Lotus F1 Team Romain Grosjean ha la cassa (50.00 x 42.70 x 16.40 mm) realizzata alternativamente in oro rosso o con la nuova tecnologia proprietaria di Richard Mille il carbonio NTPT®. In questo caso la cassa è formata da almeno 600 strati di filamenti di carbonio intessuti che creano un’infrastruttura estremamente leggera e rigida.

All’interno è montato il calibro RM50-01, 21.600 alternanze l’ora, meccanico a carica manuale, con modulo tourbillon, cronografo e indicatore meccanico dell’accelerazione g. La platina è realizzata in titanio grado 5. Dello stesso materiale sono i ponti, la ruota a colonne del cronografo. Le funzioni di quest’ultimo (funzione start/stop con il pulsante a ore 8, funzione reset a ore 10) si leggono sul quadrante a ore 9 dove è presente il contatore dei 30 minuti cronografici.

A ore 6 l’RM 50-01 G Sensor Lotus F1 Team Romain Grosjean offre lo spettacolo della gabbia rotante del tourbillon. A ore 12, invece, l’utile indicatore meccanico della forza di accelerazione gravitazionale.

Lo smistamento delle funzioni principali si effettua mediante la speciale corona di carica, sviluppata come una trasmissione automobilistica. Scatti successivi di questa, che si leggono sul piccolo indicatore alle 4 determinano, rispettivamente, le condizioni di W (Winding) –N (Neutral) –H (Handsetting).

Edizione Limitata a 30 esemplari, accompagnati da un modellino in scala 1/5 della Lotus F1 del campionato mondiale 2014.