Condividi

L’ELEFANTESSA PIU’ VELOCE DEL MONDO. L’EVOLUZIONE CONTINUA CON LA QUARTA DI SEI IN OMAGGIO A REMBRANDT BUGATTI, SECONDOGENITO DI CARLO BUGATTI E FRATELLO SCULTORE DI ETTORE BUGATTI, FONDATORE DEL MARCHIO BUGATTI.

Quest’hypercar francese, introdotta sul mercato nel 2005, si è evoluta negli anni con le versioni Super Sport, Grand Sport e Grand Sport Vitesse senza tener conto delle varie serie speciali realizzate in edizioni limitate.

Quest’anno, al Salone di Ginevra 2014, il marchio di Molsheim ha portato una nuova edizione speciale della Veyron facente parte della serie speciale Veyron Les Légendes de Bugatti: la Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse “Rembrandt”.

Questa supercar è dedicata a Rembrandt Bugatti, fratello di Ettore Bugatti, fondatore del marchio.

Prodotta in sole 3 unità, la versione spyder tipo Targa della Super Sport si basa, dal punto di vista meccanico, sulla Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport Vitesse (V16, 8 litri, 4 turbo, 1.200 Cv, 1.500 Nm, 0-100 in 2″6, velocità massima 408.84 km/h).

La carrozzeria mostra una colorazione che abbina 2 calde e chic tonalità di marrone; un colore ripreso anche nell’abitacolo che vede dominare pregiati pellami color cognac con impunture a vista oltre al logo “Type 41”.

Sia il logo del marchio alsaziano sia la dicitura “Les Légendes de Bugatti” e la firma di Rembrandt Bugatti si possono notare esternamente sulla carrozzeria, sul tappo del serbatoio e sui batticalcagno.

All’interno di questa versione della roadster più veloce del mondo si può anche ammirare, posizionata tra i due sedili posteriori, la mascotte iconica di Casa Bugatti, il Dancing Elephant disegnato dallo scultore Rembrandt Bugatti qui riprodotto come fregio ornamentale metallico poggiato su fibra di carbonio.

La Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse “Rembrandt” presenta cerchi in lega bicromatici con tonalità “Firefinch” e “Noix”a 5 razze a Y.

Prezzo: 2,18 milioni di euro.