Condividi

PININFARINA E FERRARI RINGRAZIANO (O S’INKAZZANO?). LO STAND TOURING ESPONE LA BERLINETTA LUSSO, SU BASE FERRARI F12 E CON CARROZZERIA INTERAMENTE IN ALLUMINIO (UNA PREOCCUPANTE SOMIGLIANZA CON LA FERRARI 250 GTL del ’64 DI PININFARINA). VOLUMI E PROPORZIONI SONO SEMPLICEMENTE STREPITOSI, FORSE ANCORA MEGLIO DELLA F12 DI SERIE. MA IL CARROZZIERE MILANESE HA DOVUTO ELIMINARE I LOGHI UFFICIALI. E SE POI IL PROPRIETARIO SE LI APPICCICA DA SE’?

Lo stand Touring Superleggera espone in anteprima mondiale la Berlinetta Lusso, superba creazione d’atelier sulla meccanica della Ferrari F12 Berlinetta.

Da oggi, negli ambienti ferraristi, inizierà ad aleggiare con insistenza un interrogativo: meglio le forme sportive ed estreme della F12 o la personalità raffinata della Berlinetta Lusso?

Louis de Fabribeckers, Chief Designer Touring, ha creato un coupé tre volumi con forme voluttuose ed eleganti, modellando il design “forte” e possente della Ferrari F12Berlinetta restituendoci un contrasto straordinario: un coupé 12 cilindri da 740 Cv e 340 km/h ma con un aplomb impagabile, forse ancora più “gran turismo” della stessa Coupé originale di Maranello.

Difficile vedere una Berlinetta Lusso mentre si esibisce in pista. Piuttosto la vedi protagonista di un concorso d’eleganza di respiro internazionale o in un luogo dove si respira ancora aria da Dolce Vita. Non a caso, per la tinta è stato scelto un particolare azzurro, ispirato ai colori del mare di Saint-Tropez, denominato  azzurro Nioulargue.

Come nel caso della Pininfarina Sergio, il carrozziere non ha toccato i cosiddetti “punti duri” della scocca e, dove ha potuto, ha implementato le modifiche strutturali necessarie al montaggio della carrozzeria. Grazie all’uso della lega d’alluminio, il peso è stato contenuto in 1.525 kg ma, nello stesso tempo, la rigidità torsionale è aumentata del 20%.

Touring allestirà solo 5 esemplari della Berlinetta Lusso.

Speciale-Ginevra-2015-0-100_small

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2015

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.