Condividi

BISCIONE PIGLIA TUTTO. L’ALFA ROMEO 6C 2500 SS COUPE’ TOURING SUPERLEGGERA DEL ’49 E’ LA PIU’ BELLA DEL REAME DI SAN PIETROBURGO.

Dopo l’esclusiva cornice del Four Season di Firenze con il suo giardino della Gherardesca nel 2012, quest’anno le vetture in concorso sono state esposte nel Kirov Park a Yelagin Island, una delle più esclusive isole del delta del Neva che a molti ha ricordato le scenografie del celebre Parc De Bagatelle di Parigi.

Per il secondo anno consecutivo, l’Alfa Romeo 6C 2500 SS si conferma reginetta del concorso di Uniques Special Ones.

Infatti, in occasione di Uniques Special Ones 2012 tenutosi a Firenze, la “prima donna eletta” fu l’Alfa Romeo 6C 2500 SS coupé Pininfarina.

La “giuria 2013” composta da personalità come Adolfo Orsi, noto esperto dell’Automotive e Giudice Capo della giuria internazionale, il designer americano di origini olandesi Tom Tjaarda (ex chief designer Ghia e autore, tra le altre cose, del design della Fiat 124 Spider del 1965)  e il responsabile dello Stile dell’intero Gruppo Fiat Lorenzo Ramaciotti, hanno eletto come Best of Show 2013 l’Alfa Romeo 6C 2500 SS coupé Touring Superleggera del 1951.

Questa prestigiosa vettura d’epoca, decretata come l’auto migliore presente per stile e tecnica, ha superato per pochi millesimali la seconda, “medaglia d’argento“, Alfa Romeo 6C 2300 B Mille Miglia berlinetta del 1938.

Nel 1949, l’Alfa Romeo 6C 2500 SS coupé carrozzata Touring Superleggera ottenne il Gran Premio Referendum al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este.

Dell’Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé Villa d’Este sono sparsi in giro per il mondo meno di 20 esemplari.

Il Best of Show 2013 è di proprietà del noto collezionista olandese Hans Ribbens.

Il premio speciale Gazprom Neft è andato all’Alfa Romeo 6C 2500 S Cabriolet del 1943 presentata dal collezionista russo Kostantin Moshkin, esemplare unico carrozzata Pininfarina.

Il Best of Show 2013, a cui è andato il trofeo d’argento disegnato da Stefano Ricci, è stato rivelato dopo due giorni di spettacoli e attività uniche dato che “Uniques is not just about cars”.

Un numero selezionato di invitati ha avuto il privilegio di visitare privatamente l’Hermitage State Museum e di assistere, in una sala del Winter Palace, a un concerto della State Hermitage Symphony Orchestra “St Petersburg Camerata” diretta dal Maestro Fabio Mastrangelo.

Durante tutta la durata del concorso, i partecipanti sono stati allietati da alcune performance a opera del Theatre of the Opera and Ballet del Saint Petersburg Conservatory Rimsky-Korsakov e del quartetto dell’Hermitage Orchestra.