Condividi

DUE PENNELLATE. UNO DEI TUNER TEDESCHI “STORICI” PER IL MARCHIO PORSCHE PRESENTA LE SUE NOVITA’ DI CATALOGO. NUOVO ALETTONE POSTERIORE E, PER TRADIZIONE, UNA VASTA GAMMA DI OPPORTUNITA’ DI ACCESSORI E AREE DI INTERVENTI.

TECHART rinnova la sua strategia commerciale e, per la prima volta nella storia, sceglie di abbandonare il tradizionale appuntamento del Salone di Ginevra per presentare le sue novità di catalogo al Salone di Francoforte 2013.

Per la Porsche Cayman di ultima generazione il tuner di Leonberg propone un kit estetico di carrozzeria aggiornato che raccoglie le esperienze del progetto precedente per realizzare una serie di elementi con estetica e funzionalità aerodinamiche rinnovate.

Il “pezzo forte” del kit è il nuovo alettone posteriore TECHART Rear Spoiler II abbinato al TECHART Front Spoiler I (per l’occasione migliorato modificando l’apertura centrale). La nuova appendice è regolabile in due posizioni e fa parte di un programma di “aggiornamento” per la coda della coupé di Stoccarda che prevede anche un nuovo estrattore inferiore.

TECHART consiglia di accompagnare la nuova estetica possente della Cayman con l’impianto di scarico dedicato TECHART Sport Exhaust System, dotato di pulsante che modifica la tonalità del 6 cilindri boxer.

L’aerodinamica si accompagna alla revisione dell’assetto, abbassato di 35 mm, (25 mm se la Cayman è equipaggiata con sospensioni attive PASM) e all’aggiunta di nuove ruote in lega. TECHART propone numerose soluzioni con le TECHART FormulaTECHART Formula III da 21″ di diametro in numerosi colori.

Le possibilità di personalizzazione, naturalmente si estendono agli interni dove il catalogo TECHART sviluppa modifiche a tutti gli elementi dell’arredo per forma (volante sportivo TECHART, paddle del cambio PDK TECHART) e materiali (pelle, Alcantara).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.