Condividi

La Cobra Daytona del secondo millennio. Al Quail Lodge del grande evento di Pebble Beach, il modello inaugurale della Viper 2013.

Chi desidera una Cobra Daytona…
Ha sostanzialmente due strade: acquistare una Cobra Daytona replica (ce n’è per tutti i gusti: dalle americane Factory Five alle sudafricane Superformance) per assaporare il vero spirito di quest’auto straordinaria (ma è altamente consigliato di saper manovrare simili auto) oppure rivolgersi a quella che può considerarsi la sua erede designata.

La nuova Viper è stata presentata nella sua ultima evoluzione al Salone di Detroit di gennaio 2012. Tra le sue caratteristiche salienti, la carrozzeria in fibra di carbonio. Per la prima volta nella storia Viper, inoltre, sono presenti di serie ABS, Traction Control ed ESP, configurabili a vari livelli di intervento.

Viper GTS Launch Edition
Verniciata nei classici colori blu con fascia centrale bianca e blu, segue lo schema tradizionale dei modelli precedenti, lanciati nel 1996 e nel 2006.

La Launch Edition si riconosce anche per le ruote satinate, badge ufficiali su sfondo blu (invece che grigio), sedili in pelle nero Laguna, strumentazione bianca con cornice in grigio satinato, placca interna con numero di telaio e numero progressivo di fabbricazione.

Questo modello sarà prodotto esclusivamente durante il primo lotto di produzione della nuova Viper. La supercar del gruppo Chrysler monta lo stesso motore della precedente edizione, il 10 cilindri a V da 8,4 litri con albero a camme centrale, 2 valvole per cilindro, 640 Cv, 813 Nm.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.