Condividi

GIGANTE BUONO. GRANDE E MASSICCIO, CREA SENSAZIONE RISPETTO ALLA BARAONDA DI QASHQAI CHE AFFOLLANO LE STRADE. LA PRIMA IMPRESSIONE è CHE SIA “TROPPO” GRANDE. INVECE SI SCOPRE CHE E’ SPAZIOSO, CONFORTEVOLE, ABBASTANZA SILENZIOSO MA, SOPRATTUTTO AGILE. LA QUALITA’ GIAPPONESE HA UN’AUTOREVOLEZZA TUTTA SUA. ATMOSFERA INTERNA DI “ORDINE”, QUALCHE DETTAGLIO UN PO’ “YANKEE”. OTTIMA FRENATA, CONSUMO DISCRETO.

Tramontati – fortunatamente – i tempi dell’X-Trail con forma a “cassapanca” il grande SUV giapponese è diventato un affascinante pachiderma con – finalmente – proporzioni adeguate, un design piacevole ma, soprattutto, caratteristiche dinamiche convincenti. Cioé nonostante le dimensioni, si guida con una insospettabile facilità.

E’ agile, stabile, complice anche nelle situazioni in cui è richiesta una decisiva qualità del telaio, con una frenata molto buona. Nella versione che provo, Turbodiesel con 130 Cv, cambio automautico XTronic a variazione continua e due ruote motrici, le occasioni di critica si sono letteralmente ridotte all’osso. Semmai, alla “disperata” ricerca di qualche angolo suscettibile di miglioramento, si potrebbe lamentare il design troppo “americano” di alcuni particolari dell’abitacolo e, comunque, la tendenza a un carattere anche troppo tranquillo (ma c’è eventualmente la versione con propulsore 2 litri turbodiesel).

DESIGN: ESTERNI E ABITACOLO

La chiave di volta è il gigantesco motivo a boomerang che caratterizza il frontale e che si rapporta alle proporzioni contenute dei fari. Attorno a questo grande elemento stilistico prende forma il possente muso, di design globalmente geometrico – dell’X-Trail. Come per molte situazioni, anche in questo si possono distinguere due parti fondamentali: la fascia superiore dove gli stilisti hanno composto fari, stemma e una prima presa di flusso. Nella parte inferiore è presente una seconda griglia di forma trapezoidale con, ai lati, due finti ingressi d’aria che, in realtà, ospitano i fari antinebbia (di pregevole forma tonda).

Per effetto del parabrezza molto inclinato e il corto sbalzo posteriore l’X-Trail appare grande ma globalmente proporzionato. Ciò anche nonostante la notevole dimensione della porta posteriore e le generose dimensioni della coda, evidenziate dall’ampiezza del lunotto.

L’abitacolo, molto spazioso, offre un comfort elevato: i sedili in pelle hanno una seduta rigida ma molto confortevole; buona, complessivamente, la qualità delle plastiche, decisamente esagerate le dimensioni dell’area che ospita la leva del cambio, “poco” sportivo il design del volante. La plancia centrale offre, sostanzialmente, tre aree di gestione dei servizi di bordo: parte centrale con schermo del sistema infotainment e plancetta del climatizzatore, controlli sul volante e parte sinistra con una serie di ulteriori pulsanti, che a loro volta si uniscono ai comandi posti sulla portiera lato guida. Non è all’altezza, al contrario, la presenza di una serie di elementi in materiale plastico e con finta trama in carbonio (meglio, allora, il piano-black della consolle del cambio, più elegante anche se suscettibile di imbruttirsi per le ditate).

IMPRESSIONI DI GUIDA

L’X-Trail ha il suo punto di forza nel grande equilibrio complessivo. E ciò che si può maggiormente apprezzare nella guida è una sostanziale, molto buona, maneggevolezza a dispetto di dimensioni, comunque importanti.
Il motore turbodiesel da 130 cavalli accontenta tutti, tranne quelli che si attendono una corposa quantità di coppia disponibile (ci sono, comunque, 320 Nm): tutto sommato silenzioso, non si fa notare per un carattere particolarmente frizzante in accelerazione e in ripresa. Predilige, quindi, una condotta di guida improntata alla souplesse. Sull’X-Trail da 130 Cv Turbodiesel, invece, è da apprezzare il comfort di marcia, la “dolcezza” di erogazione del propulsore ma, soprattutto, una certa agilità. Questa qualità si nota innanzitutto in un rollio abbastanza ridotto in curva e in un convincente livello di frenata: pronta, incisiva e potente.

IN CONCLUSIONE

L’esemplare che abbiamo provato è particolarmente ben equipaggiato e costa 34.650 euro chiavi in mano. Alla guida ti comunica robustezza e una sensazione garbata di raffinatezza “alla giapponese”. L’abitacolo è razionale: dal punto di vista stilistico si gioca un po’ con i colori della plastica (su volante, cornici, area del cambio) e con le forme fluenti della plancia – tipico atteggiamento orientale – ma è complessivamente molto ordinato e intuitivo.

Per chi è alla ricerca di un grande SUV, dimensionalmente maggiorato rispetto alla Qashqai, l’X-Trail può essere decisamente una alternativa da studiare.

Scheda Prodotto


MOTORE  4 cilindri in linea, Turbodiesel
cilindrata 1.598 cc
Alimentazione
Distribuzione Bialbero a camme in testa, 16 valvole
Potenza 130 Cv a 4.000 giri
Coppia 320 Nm a 1.750 giri
CORPO VETTURA
Sospensioni ant. ruote indipendenti, schema McPherson
Sospensioni post. ruote indipendenti, multilink
Sterzo Cremagliera con servosterzo elettrico
Pneumatici 225/65R17 (optional: 225/55 R19)
Impianto freni 4 dischi, ABS, ESP, Brake Assist
TRASMISSIONE
Trazione Anteriore
Cambio Meccanico a 6 marce + RM (VCT XTronic)
DIMENSIONI E PESI
Dimensioni Lunghezza 4.640 mm, larghezza 1.820 mm (1.830 con ruote da 19″), altezza 1.710 (1.715 con barre portatutto), passo 2.705 mm.
Volume baule 5 posti: 550 – 1982 litri. 7 posti: 445 (135 litri con 3 file) – 1982 litri
Peso a secco 1.500 kg
Serbatoio
PRESTAZIONI
0-100 km/h 10″5 (XTronic: 11″8)
Velocità max. 188 km/h (XTronic: 180 km/h)
Consumo (XTronic) Urbano 5.8 l/100 km (ruote da 19″: 6 l/100 km), extraurbano 4,7 l/100 km (4,9), misto 5,1 l/100 km (5,3)
Emissioni 135 g/km di Co2 (139)


ALLESTIMENTO DI SERIE

SICUREZZA
– 6 Airbag (guida, passeggero, laterali, a tendina)
– ABS+EBD
– (Vehicle Dynamic Control)
– Attacchi Isofix (x2) sedili posteriori
– Cinture di sicurezza anteriori con pretensionatore
– Spie di avvertimento cinture di sicurezza non allacciate (ant. & post.)
– Chiusura centralizzata con sblocco selettivo
– Chiusura di sicurezza per bambini (porte posteriori)
– Immobilizer (antifurto Nissan Anti Theft System)
– Ruotino di scorta
– Sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (TPMS)
– Specchietto retrovisore interno con funzione antiabbagliamento
– Sensori di parcheggio anteriori e posteriori
– Fari fendinebbia con cornici cromate
– Nissan Driver Assist Pack
– Sistema di controllo della vettura
– Sistema di controllo attivo della traiettoria
– motore attivo cambio Xtronic
– Funzione “Illuminazione amica”

COMFORT
– Telecomando apertura/chiusura porte
– Climatizzatore automatico bi-zona
– Apertura elettrica portellone bagagliaio
– Hill Start Assist (sistema di assistenza per le partenze in salita)
– Volante regolabile in altezza e profondità
– Alette parasole con specchietto di cortesia (guidatore e passeggero) / illuminato
– Bracciolo centrale anteriore con vano portaoggetti e presa 12V
– Bracciolo centrale posteriore con portabicchieri
– Sedile guida regolabile in altezza
– Supporto lombare guidatore
– Sedili anteriori riscaldati
– Sedile guida con regolazione elettric
– Schienale 2a fila 60/40, ribaltabile
– Vetri elettrici (ant. & post.) – Funzione AUTO lato guid
– Specchietti regolabili elettricamente e riscaldabili
– Specchietti ripiegabili manualmente/elettricamente
– Vano bagagliaio con doppio fondo modulare

INTERNI
– Volante e pomello cambio in pelle
– Display a colori da 5″ integrato nel quadro strumenti
– Sedili in pelle
– Freno di stazionamento elettrico
– Consolle centrale con doppio portabicchieri

ESTERNI
– Cerchi in lega da 19’’
– Paraurti in tinta anteriori e posteriori
– Calotte specchietti retrovisori esterni in tinta
– Maniglie porta cromate
– Vetri posteriori oscurati (privacy)
– Barre longitudinali al tetto
– Tetto panoramico apribile (versione 5 posti) (700 €)
– Indicatori di direzione integrati negli specchi retrovisori esterni
– Luci diurne a LED
– Terza luce posteriore a LED
– Profilo superficie laterale vetrata cromato
– Spoiler posteriore
– Style Pack (finitura portellone, modanature laterali, pedaliera sportiva, protezione bagagliaio)

TECNOLOGIA
– Stop & Start
– Nissan Intelligent key
– Computer di bordo
– NissanConnect: navigatore satellitare con schermo touch screen da 7’’, Around View Monitor, Radio DAB con integrazione Smartphone, integrazione con il display da 5″ nel quadro strumenti
– Cruise control
– Cambio Xtronic € 1.700 €
– Pulsante di avviamento
– Radio 2DIN a 1 CD con lettore MP3, Bluetooth, USB, comandi al volante e 6 altoparlanti
– Sensore Pioggia
– Sensore crepuscolare
– Fari bi-Led

Percorrenza complessiva: 835 chilometri

Consumo medio (urbano): 8 l/100 km
consumo medio (110 km/h): 6,2 l/100 km
Consumo medio (130 km/h): 6,7 l/100 km
Consumo medio complessivo: 7,7 l/100 km


2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.