Condividi

WHEN HEART DECIDES. UNO DEI PEZZI PIU’ EMOZIONANTI DEL PROSSIMO SIHH 2017 SARA’ CERTAMENTE LO JAEGER LE COULTRE GEOPHYSIC TOURBILLON UNIVERSAL TIME (100 ESEMPLARI PRODOTTI), UN ORE DEL MONDO CON TOURBILLON VOLANTE .

La Collezione Geophysic fu presentata da JLC nel 1958. Prodotta per un periodo di tempo limitato, si è dovuto attendere il 2014 per il suo rilancio sul mercato.

Lo Jaeger-LeCoultre Geophysic Tourbillon Universal Time (Ref. Q8126420), realizzato in una serie limitata di 100 pezzi, sarà presentato a Ginevra in occasione del prossimo SIHH 2017.

Questo segnatempo, con cassa in platino dal diametro di 43,5 millimetri, si basa sul modello Geophysic Universal Time. E’ il primo ore del mondo Geophysic a offrire anche la complicazione tourbillon volante e il terzo della Maison a essere equipaggiato con il bilanciere Gyrolab che fu sviluppato e brevettato per lo Jaeger-LeCoultre Master Compressor Extreme LAB (2007).

La sofisticata cassa in platino custodisce il calibro Jaeger-LeCoultre 948 (375 componenti, 42 rubini, 48 ore di autonomia di carica) con funzione di ore del mondo (24 fusi orari) e tourbillon volante che fluttua leggiadro e come sospeso sul display leggermente bombato.

Il quadrante sfoggia una deliziosa decorazione guillochè di colore blu a evocare il moto ondoso degli oceani. Il blu delle profondità marine fanno risaltare al meglio i continenti su base grigia regalando all’insieme un piacevole effetto 3D.

A cornice del quadrante, vi è l’anello esterno che, oltre a riportare l’indicazione AM/PM, vede l’alternarsi di discreti punti riempiti con sostanza luminescente alternati a numeri arabi.