Condividi

Mare o montagna? Dubbio amletico! A complicare le cose ci si mette l’Audi, che al prossimo Worthersee Tour (il più grande raduno europeo  di appassionati del Gruppo Volkswagen) di metà maggio presenta l’Audi Q3 Red Track, la versione “alpina” dell’Audi Q3 Jinlong Yufeng presenta all’ultimo Salone dell’Auto di Beijing / Pechino.

La Q3 Red Track è naturalmente dedicata a un pubblico giovane e dinamico, specialmente per gli amanti degli sport invernali.

E’ pressoché identica all’Audi Q3 Vail, presentata al Salone di Detroit – NAIAS 2012, e dal quale riprende tutte le particolarità estetiche: tinta Energy Red con effetto perlescente dorato, superfici in materiale plastico opaco, listelli sottoporta, pedane, griglia anteriore single frame di maggiore impatto visivo, passaruota allargati di 40 mm, altezza maggiorata di 30 mm, ruote da 20″.

L’interno è non meno caratterizzato: pelle, Alcantara e tessuto per sedili e pannelli porta si abbina a tinte nere, grigio e rosse sui rivestimenti di plancia e tunnel. Un’atmosfera che Audi ha voluto rendere giovane e high-tech ma nello spirito di eleganza tipico dei Quattro anelli.

Motore 2.5 turbo
Sotto il cofano pulsa lo stesso 5 cilindri 2.5 turbo di Audi RS3 e TT-RS, con 340 Cv di potenza (contro 318 della Q3 Vail) e picco massimo di coppia motrice di 450 Nm. La Q3 Red Track dichiara 5″4 sullo 0-100 e 264 km/h di punta massima.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.