Condividi

SOGNI MOSTRUOSAMENTE PROIBITI. BMW STAREBBE PROGETTANDO PER I SUOI 100 ANNI (CHE SARANNO CELEBRATI NEL 2016) UNA VERSIONE ESTREMA DELL’M4, CON PESO DRASTICAMENTE ALLEGGERITO E POTENZA MOLTO MAGGIORE. PIU’ CHE ISPIRARSI ALL’M3 CSL E46 SARA’ MOLTO AFFINE ALL’M3 GTS E92.

BMW starebbe preparando un super modello della nuova Serie 4 Coupé per festeggiare i suoi 100 anni (2016). Si tratterebbe di una versione particolarmente estrema della BMW M4, che sarà tra non molto presentata in forma definitiva.

La possibile/probabile BMW M4 GTS seguirebbe due filoni principali per il suo sviluppo: grande potenza dal nuovo motore 6 cilindri in linea 3 litri e con due turbo e grande leggerezza. A proposito di quest’ultimo punto, si dice che l’obbiettivo sia sotto quota 1.400 chili (contro le attuali dichiarazioni di BMW che affermano che l’M4 ha un peso, non ancora dichiarato, ufficialmente, inferiore a 1.500 kg).

PIU’ GTS CHE CSL

Nella storia delle BMW M3 l’esempio più concreto per illustrare il concetto parte dalla serie E46. Dall’M3 standard fu sviluppata la serie speciale M3 CSL (1.385 kg, 360 Cv) con tetto in carbonio, paraurti in carbonio, airiscoop in carbonio, interni semplificati con sedili e panchetta posteriore più leggeri, scarico in acciaio inox, ruote in lega più leggere, bracci sospensioni alleggeriti, dischi freni maggiorati, coperchi punterie in carbonio.

Nel 2011, invece, sul progetto E92 BMW ha realizzato l’M3 GTS: motore V8 portato da 4 a 4 litri e potenza salita da 400 a 450 Cv. Parallelamente, il peso è drasticamente sceso di quasi 200 kg (da 1.675 a 1.490) grazie a numerose parti in carbonio, lunotto in plastica (macrolon), e abitacolo molto semplificato (sedili a guscio in fibra di carbonio, assenza dei sedili posteriori, clima, impianto audio e navigatore satellitare) con gabbia rollbar posteriore.

La fonte riservata di BMW dichiara che “Una BMW M3 E46 pesava 1.495 chili e l’M3 CSL era più leggera di 110 chili. Poiché l’M4 sfrutta già numerose innovazioni tecniche per l’alleggerimento complessivo, come l’uso esteso di fibra di carbonio, vetri più sottili, componenti in alluminio ecc. Ci stiamo orientando verso un modello più affine a una M3 GTS“.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.