Condividi

UNA BEAUTIFUL IN PIENA REGOLA. NON SI CONOSCONO ESATTAMENTE LE RAGIONI DI QUESTA DECISIONE MA CHARLES MORGAN, NIPOTE DEL FONDATORE, E’ STATO CACCIATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL’AZIENDA (DECISIONE CORALE DELL’MANAGEMENT E DELLA FAMIGLIA). SU TWITTER RIMBALZANO I COMMENTI. MORGAN SOSTENUTO ANCHE DAI DIPENDENTI.

Charles Morgan, nipote del fondatore dell’azienda, è stato espulso dal consiglio di amministrazione di Morgan Motor Company.

Craig Hamilton-Smith, membro del board di Morgan Motor Company, ha dichiarato che la decisione è stata presa congiuntamente dai membri del consiglio e dalla famiglia. Questi ha ulteriormente spiegato che ci sono procedure legali in corso di valutazioni e che la settimana prossima è attesa un’udienza in tribunale.

Tutto era iniziato lunedì scorso con un comunicato ufficiale dell’azienda in cui, molto brevemente, veniva annunciato che “Charles Morgan non fa più parte del gruppo dirigente dell’azienda e del Consiglio degli Amministratori di Morgan Motor Company. La famiglia Morgan è grata per il contributo manageriale che Charles ha portato per lo sviluppo dell’azienda famigliare come Strategy Director e che continuerà a essere azionista. In ogni caso, per assicurare un successo sempre crescente, Morgan deve rivedere e rafforzare le proprie strategie

Si è, quindi, scatenata una battaglia tra Charles Morgan e l’azienda di famiglia, combattuta a colpi di Tweet sul suo account personale. Ai molti sostenitori di Charles Morgan si sono immediatamente aggiunti anche numerosi dipendenti dell’azienda che in un tweet corale hanno detto: “il generale sentimento di noi tutti è che Charles Morgan tornasse” o “non possiamo credere che l’azienda non sia più amministrata da un membro della famiglia Morgan“.

Secondo alcune opinioni, probabilmente Charles Morgan non è stato informato del comunicato ufficiale rilasciato dall’azienda, scatenando la sua reazione che porta ora il marchio sotto i riflettori.

Da un tweet connesso lo staff aziendale si deduce che alla sede della Morgan ci siano bocche cucite: “la verità è che i dipendenti dell’azienda non sanno cosa stia succedendo nel Consiglio“.

Da un tweet di Kiera, moglie di Charles Morgan: “oggi è il decimo anniversario della morte di Peter Morgan. Spero non veda le lacrime dei suoi nipoti e questo inutile tormento“.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.