Condividi

LIBIDINE ATOMICA. ANNUNCIATA LO SCORSO FEBBRAIO, FINALMENTE ECCO LE PRIME IMMAGINI DELLA DONKERVOORT D8 GTO-RS, UNA LOTUS 7 ALL’ENNESIMA POTENZA FARCITA DI TECNOLOGIA SECONDO GLI STANDARD ATTUALI (Euro 6). GIA’ META’ DELLA PRODUZIONE E’ STATA PRENOTATA.

Dopo gli altisonanti annunci di inizio anno Donkervoort inizia a dimostrare di aver… mantenuto la promessa. Ecco le prime immagini della nuova D8 GTO-RS, la più leggera e performante tra tutte le Donkervoort D8 GTO che si sono avvicendate fino a oggi.

L’erede della D8 RS, il modello che “si fece” il Nurburgring per ben due volte (7’18” nel 2004, 7’14” nel 2006) e che diede origine alla serie speciale D8 270 RS, torna con un layout meccanico nettamente migliorato oltreché con uno stile fortemente aggiornato. Senza dimenticare che, nella famiglia delle D8 GTO, vuole essere la più estrema di tutte.

La D8 GTO-RS è il risultato di 2 anni di progettazione che hanno portato tante novità: innanzitutto il motore, il 5 cilindri 2.5 TFSI di origine Audi, è stato ottimizzato per consentire una performance ancora migliore e regolarità di funzionamento. Grazie alla collaborazione con Bosch, questo motore rispetta la normativa Euro 6 ed è stato integrato con nuove funzionalità.

La D8 GTO RS ha, inoltre, una migliore aerodinamica, carreggiate allargate su entrambi gli assi, impianto freni potenziato, nuovo abitacolo con tunnel interamente in fibra di carbonio

A dispetto di un layout e caratteristiche particolarmente estreme, Donkervoort ci tiene a precisare che si tratta di una vettura completamente stradale e dotata di adeguato livello di comfort.

PREZZI

Arriverà la prossima estate, al prezzo di 151.173 €, tasse escluse. La produzione è limitata a 40 esemplari e il quartier generale di Lelystad fa sapere agli eventuali interessati che è meglio si decidano con una certa rapidità: già 21 esemplari sono stati venduti.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.