Condividi

GIALLO BILE. PER ENTRARE IN POSSESSO DI UNO DEI SOLI 133 ESEMPLARI DELL’ABARTH 695 BIPOSTO RECORD PRESENTATA A FRANCOFORTE 2015 BISOGNA ESSERE “CAPACI” DI FARE UNA STRISCIATA DA OLTRE 52.000 EURO. UNA CIFRA PARI A QUELLO CHE VALE, ATTUALMENTE, UNA BEN PIU’ GUSTOSA PORSCHE 964. MA PROBABILMENTE PARTICOLARITA’ E RARITA’ POTREBBERO ESSERE CAPACI DI VALORIZZARLA NEL TEMPO. SI TRATTA, NATURALMENTE, DI ANNI A MENO DI NON SCATENARE UN EFFETTO INSTANT CLASSIC.

Entra ufficialmente sui listini europei (anche su quello britannico), la punzecchiante Abarth 695 Biposto Record. Il prezzo è di oltre 52.000 euro, necessari per acquistare di un modello speciale e che sarà prodotto in soli 133 esemplari in tutto il mondo. Il numero, naturalmente, ha un significato ben preciso e celebra il numero dei record di velocità ottenuti dallo Scorpione nella sua storia.

La versione speciale presentata allo scorso Salone di Francoforte, celebra 50 anni dal record che Carlo Abarth ottenne nel 1965 con una Fiat-Abarth 1000 Monoposto Record da lui stesso guidata sull’autodromo di Monza.

La 695 Biposto Record svetta per la colorazione esclusiva Giallo Modena con finiture in titanio su baffo anteriore, le maniglie porta, il maniglione posteriore “Tar Cold Grey” e badge “695 Record” smaltato sulla fiancata e dal cofano in alluminio. L’abitacolo è personalizzato con una animazione speciale sulla strumentazione, sedili in fibra di carbonio e targhetta identificativa con il numero dell’esemplare.