Condividi

L’IMPORTANZA DI ESSERE UN’AUTO DA CORSA. PER RAGGIUNGERE UN ANCORA PIU’ ELEVATO LIVELLO DI ROBUSTEZZA E AFFIDABILITA’, L’HONDA NSX CONCEPT E’ DIVENTATA “ANCHE” UN’AUTO DA CORSA PER IL CAMPIONATO SUPER GT GIAPPONESE.

Mentre la versione stradale della nuova Honda NSX è in pieno sviluppo, la macchina da corsa è già pronta. La casa Madre giapponese ha allestito l’NSX Concept GT, il chiaro messaggio che l’NSX definitiva sarà un’auto “stradale da corsa” o “da corsa stradalizzata”.

Questo prototipo è un’anticipazione del modello definitivo, omologato nella categoria GT500 della Japan Automobile Federation e pronto per la stagione 2014 del campionato Super GT giapponese.

Anche questo modello risponde pienamente alla logica di un veicolo ibrido, seppur con un layout differente rispetto al prototipo presentato al NAIAS 2012 e recentemente apparso per la prima volta in pista durante una gara Indy in Ohio.

Se l’NSX Concept, infatti, monta un V6 accoppiato a un motore elettrico, la NSX Concept GT è, infatti, equipaggiata con un 4 cilindri in linea, sistemato in posizione posteriore-centrale, con turbocompressore e iniezione diretta di benzina, anche in questo caso unito a un’unità motrice elettrica.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.