Condividi

HA LAVORATO A LUNGO PER BMW ED E’ STATO NUMERO UNO DI MASERATI. FATALE UNA CADUTA DALLA MOTO SULLA PISTA INGLESE DI BRANDS HATCH

Il 63enne Karl-Heinz Kalbfell, figura molto nota dell’automobilismo ha perso la vita oggi in un incidente motociclistico.

Il manager tedesco, appassionato di auto e moto storiche nonché collezionista, si trovava a Brands Hatch, Inghilterra, per una manifestazione di motociclette storiche. Secondo le testimonianze, Kalbfell ha perso il controllo della sua moto in una delle curve della pista ed è stato colpito da un altro motociclista.

I soccorsi tempestivi e il trasporto al Darneth Valley Hospital non sono riusciti a salvargli la vita. Il manager è spirato a causa delle ferite riportate nello scontro.

MANAGER DI LUNGO CORSO

Karl-Heinz Kalbfell ha avuto una lunga carriera nell’industria automobilistica.

Tra le sue avventure di maggior successo va sicuramente citata la sua lunga attività in BMW (1977 – 2004), dove, nel ruolo di Senior Vice President for Product Strategy and Development, ha contribuito al rilancio del marchio nelle corse (specialmente in F1 e nello sviluppo del motore V12 della McLaren F1 che ha vinto nel 1995 la 24 Ore di Le Mans) e allo nascita di numerosi modelli stradali: BMW M, Mini e Rolls-Royce.

Ha quindi lavorato per Alfa Romeo e Maserati: per il Tridente è stato Amministratore Delegato nel 2005 e nel 2006.

Negli ultimi anni Kalbfell aveva lavorato anche per Lotus e Valmet Automotive.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.