Condividi

“WOW-EFFECT” A FRANCOFORTE, ELEGANZA A DUBAI. IL CROSSOVER SPORTIVO DEL GIAGUARO DEBUTTA A DUBAI CON UNA PERSONALITA’ ELEGANTE DOPO L’EFFETTO “SHOCK” DELLA NOVITA’ ASSOLUTA DI FRANCOFORTE. IN COLORAZIONE GRIGIO ARGENTO ASSUME IMPROVVISSAMENTE UNA STRAORDINARIA AURA DI CONCRETEZZA. E’ SOLO L’INIZIO DI UNA NUOVA FILOSOFIA TUTTA INCENTRATA SU UNA INEDITA MONOSCOCCA IN ALLUMINIO DA CUI NASCERANNO TANTI NUOVI MODELLI. I PRIMI NEL 2015 (SEGMENTO C e D).

Jaguar è presente ufficialmente al Salone dell’Auto di Dubai. Quale miglior occasione della rassegna  mediorientale per organizzare il debutto della C-X17, il concept presentato a Francoforte, con una nuova livrea in Liquid Aluminium.

La C-X17, per ora, mostra le potenzialità di Jaguar con una nuova architettura in alluminio. Questa verrà utilizzata su due nuovi modelli per il segmento C e il segmento D (prima assoluta di una monoscocca in questo materiale in queste aree di mercato) che verranno introdotte nel 2015.

I nuovi modelli saranno equipaggiati con numerosi motori, alcuni attualmente in fase di progettazione, altri già in uso sulla gamma (per esempio sulla F-Type) capaci di velocità anche di 300 km/h ma con emissioni inferiori a 100 g/km di Co2.

Il crossover sportivo del Giaguaro rappresenta un primo importante risultato sugli esiti di questa architettura, nonché il primo passo verso nuovi orizzonti produttivi: la sua modularità, infatti, consentirà di creare una produzione molto flessibile e di ottenere modelli con stili e dimensioni differenti, in un elevato numero di esemplari, tutti caratterizzati da leggerezza, rigidità ed elevato contenuto tecnologico.

A dispetto del concetto, Jaguar assicura che la C-X17, lussuosa e sofisticata secondo i canoni del marchio, è una Jaguar al 100% anche alla guida, con il carattere e le doti dinamiche di un’auto sportiva anche se in un corpo vettura spazioso e flessibile.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.