Condividi

SCUSATE, CI SIAMO SBAGLIATI: VA ANCORA PIU’ FORTE! PORSCHE AGGIORNA I DATI UFFICIALI DELLE PRESTAZIONI DELLA 918 SPYDER CON MOTORE IBRIDO. PER LO 0-100 BASTANO 2,5 SECONDI. E SE LA MACCHINA E’ EQUIPAGGIATA CON IL WEISSACH PACKAGE QUESTE DIVENTANO ANCORA PIU’ SENSAZIONALI. QUANTI ACQUIRENTI DELLA MC-LAREN P1 SI STANNO GIA’ PENTENDO?

Nell’imminenza del Salone di Los Angeles e della presentazione ufficiale alla stampa e al pubblico mondiale della Porsche Macan la Casa di Stoccarda regala una piccola emozione in più sulla 918 Spyder, l’hyper car ibrida erede della Carrera GT.

Grazie agli ultimi test e a ulteriori operazioni di affinamento del prodotto, ora la Porsche 918 Spyder dichiara prestazioni ancora più sensazionali di quanto non avesse già fatto.

Secondo i nuovi dati ufficiali, l’accelerazione 0-100 avviene in soli 2″5.

E SE C’E’ IL WEISSACH PACK…

… E’ ancora meglio. Infatti se la 918 Spyder è equipaggiata con il costosissimo pacchetto di modifiche che la alleggeriscono di qualche decina di chili, le prestazioni si modificano come precisato:

0-200 km/h in 7″2 (-0″5 rispetto al modello standard)
0-300 km/h in 19″9 (-2″1 rispetto al modello standard).

Frank-Steffen Walliser, Senior Vice President 918 Spyder: “sulla 918 Spyder abbiamo portato il meglio della tecnologia esistente in tema di propulsione elettrica. Gli ultimi miglioramenti apportati al progetto hanno consentito anche di migliorare lo scatto 0-100 in modalità elettrica. Se utilizza solo i motori elettrici (uno sistemato tra motore e cambio e due sulle ruote anteriori, uno per lato) sono sufficienti 6″2.

Porsche dichiara che la 918 Spyder con Weissach Package è stata ufficialmente cronometrata a 6″57 sul circuito del Nurburgring.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.