Condividi

“COSTRUITA INTORNO A TE!”. IL RAPEX, UN ORGANISMO DELL’UNIONE EUROPEA IMPEGNATO NELLA VIGILANZA SUL CORRETTO FUNZIONAMENTO DI TUTTI I PRODOTTI IN VENDITA NELL’UNIONE EUROPEA, SEGNALA UN PROBLEMA A UN COMPONENTE DELLA TRASMISSIONE DELLA PORSCHE 918 SPYDER, CHE POTREBBE CREARE “SITUAZIONI DI GUIDA NON SICURA”. UN’AUTO DA 887 CV E 850.000 EURO DI PREZZO (BASE!) SE LO MERITA? DOVE STA ANDANDO LA QUALITA’ PORSCHE?

Non c’è pace per le vetture Porsche, che continuano a essere afflitte da gravi problemi di qualità: dopo il problema delle 991 GT3 che vanno a fuoco a causa di un problema di autocombustione del motore (risolto con la sostituzione dei propulsori di tutte le vetture già in strada) e il potenziale danno al servofreno della Macan la Porsche 918 (già afflitta da numerosi problemi di sviluppo che ne hanno ritardato le consegne) riceve un serio “warning” dal Rapex – Rapid Alert System for non-food dangerous products.

Il problema riguarda un lotto di produzione costruito tra il 10 aprile e il 18 giugno.

L’organismo creato dalla Comunità Europea, nella sua segnalazione A12/1342/14, dichiara, infatti che “un componente del gruppo di trasmissione nell’assale posteriore può provenire da un lotto non conforme al capitolato. E’ possibile un cambiamento nelle caratteristiche dei materiali e un conseguente deterioramento della resistenza alla fatica”.

La “sinistra” conclusione è di quelle che si vorrebbe mai leggere su una macchina da 887 Cavalli, capace di sfondare lo 0-100 in 2″6 e di toccare 345 km/h; ma, soprattutto, con un prezzo base di 850.000 euro: ”non si possono escludere condizioni di guida non sicure.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.