Condividi

LEGGENDE ROMBANTI. SALEEN, UNO DEI PIU’ FAMOSI COSTRUTTORI E PREPARATORI AMERICANI, CELEBRA I PILOTI PIU’ FAMOSI DELL’AUTOMOBILISMO AMERICANO. A MONTEREY PRESENTA UNA NUOVA TRILOGIA DI MODELLI, IL PRIMO DEDICATO, ATTRAVERSO LA FORD MUSTANG A GEORGE FOLLMER. 470 CV, VERNICE IN TRE COLORI, 75.000 DOLLARI.

Alla Rolex Monterey Motorsports Reunion, l’evento sportivo della settimana di Pebble Beach, il marchio americano Saleen presenta una nuova trilogia di modelli speciali appartenenti alla serie Saleen Heritage Collection. Si tratta di vetture dall’elevato sapore evocativo, chiamate a celebrare figure celeberrime dell motorismo sportivo americano.

Per questo le vetture (rigorosamente con preparazione sportiva Saleen) sono verniciate con i colori che rievocano i modelli originali guidati dai rispettivi piloti durante la loro carriera.

La filosofia di queste Saleen speciali segue la Saleen Parnelli Jones Edition e la Saleen Dan Gurney Edition allestite negli ultimi anni.

DEDICATO A GEORGE FOLLMER

Il primo modello della trilogia la Saleen Mustang George Follmer Edition è dedicata al pilota George Follmer, che tra gli Anni 60 e 70 corse nelle principali serie del mondo: Indianapolis 500, Formula 1 (con la Shadow), Nascar, Winston Cup e nel campionato Can-Am.

La Mustang speciale preparata Saleen è verniciata con una tripla colorazione nero – rosso – bianca in omaggio alla Ford Mustang Boss 302 guidata dallo stesso Follmer in gara nel 1969. Quello fu, peraltro, lo stesso anno in cui Ford lanciò la Boss 302.

E’ equipaggiata con sospensioni sportive, ruote da 19″, scarico sportivo e motore 8 cilindri a V da 470 Cv di potenza.

La Mustang George Follmer Edition è proposta al prezzo di 75.000 dollari (56.000 euro)

I PROSSIMI MODELLI

La serie di modelli speciali non si ferma. Nei prossimi mesi Saleen presenterà la Mark Donohue Edition Camaro e la Swede Savage Edition Barracuda.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.