Condividi

LO SPAZIO SPORTIVO. L’IMMAGINE SPORTIVA-CHEAP DELLA SEAT LEON E’ UN LONTANO RICORDO, IMPRIGIONATO NELLA GENERAZIONE PRECEDENTE. LA LEON DI OGGI E’ UN’AUTO MATURA, IL CUI CAPITOLATO DELLA QUALITA’ E’ DIVENTATO UN DOGMA. LO SI AVVERTE CHIARAMENTE IN TUTTI GLI ASPETTI DELLA GUIDA QUOTIDIANA. LA NUOVA VERSIONE ST, SPORT TOURER, E’ L’IDEALE PER COLMARE IL BISOGNO DI TANTO SPAZIO.

La strategia del terzo modello della famiglia Leon, la Leon ST per famiglia, guarda in alto: il terzo modello della gamma, che si affianca alla berlina e alla SC (Sport Coupé), è un’auto qualitativamente elvata, forte della qualità del Gruppo Volkswagen e tecnologicamente avanzata grazie alla presenza di contenuti tecnologici di prim’ordine per la sicurezza e il comfort. Ma è proposta a un prezzo decisamente più concorrenziale rispetto alle più blasonate Audi A4 Avant o Volkswagen Golf Variant.

La nuova famigliare spagnola intende offrire, infatti, il doppio valore di un’auto spaziosa ma con i contenuti, lo stile e le caratteristiche dinamiche proprie dei modelli del Gruppo.

FINO A 1.470 LITRI

La Seat Leon ST è lunga 454 cm, 27 cm in più rispetto alla versione 5 porte potendo quindi contare su un bagagliaio molto più ampio: da 587 a 1.470 litri abbattendo gli schienali posteriori. Dispone, inoltre, di sistema rapido per abbassare gli schienali posteriori, doppio ripiano nel baule, sedile anteriore abbattibile per ricavare uno spazio in lunghezza ancora più utile.

Jürgen Stackmann, Presidente di Seat S.A.: “Non ci sarà più bisogno di scegliere tra sportività e praticità, perché la nuova Leon ST le offrirà entrambe. Grazie al look sportivo, alla versatilità sorprendente e alla tecnologia avanzata, questa vettura definisce un nuovo standard nella categoria delle station wagon compatte – con un ottimo rapporto qualità/prezzo”.

Grazie alla nuova costruzione leggera, strategia che persegue l’efficienza (minore massa significa minor consumo e minori emissioni), la nuova Leon ST a dispetto della carrozzeria Station Wagon registra un peso di poco inferiore alla Leon 5 porte. Nella versione base questo aggravio è limitato in soli 45 kg (1.233 chilogrammi complessivi).

MOTORIZZAZIONI

La Seat Leon ST si presenta in listino con un’ampia gamma di motorizzazioni. I propulsori benzina sono il 1.2 TSI con potenza di 86 Cv (63 kW) o 105 Cv (77 kW, appena 4,9 l/100 km e 114 g/km di Co2). Poi il 1.4 TSI con 122 Cv (90 kW) o 140 Cv (103 kW) e, infine, per la Leon ST FR, il 1.8 TSI da 180 Cv e 250 Nm.

Le versioni Turbodiesel sono così articolate: 1.6 TDI (90 Cv e 230 Nm), 2.0 TDI (150 Cv, 320 Nm) con Start – Stop e sistema di recupero di energia (dichiara un consumo di 4,1 l/100 km) e il potente 2.0 TDI FR da 184 Cv e 380 Nm (4,3 l/100 km, 112 g/km di Co2).

ALCUNI ACCESSORI A RICHIESTA

Valgono, anche per la Seat Leon ST, gli stessi allestimenti della 5 e della 3 porte ad elevato contenuto tecnologico. Disponibili a richiesta, ad esempio, ci sono i fari full – led, cruise control adattivo ACC (di serie su allestimento FR), sterzo progressivo Progressive Steering, sistema di rilevamento della stanchezza, sistema di mantenimento della corsia, il sistema di assistenza all’uso degli abbaglianti e SEAT Easy Connect che integra navigatore satellitare, computer di bordo, bluetooth e impianto audio.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.